Skip to Content skip-to-menu

Consumatori

In Primo Piano

Internet? Sicuro! - Educare alla consapevolezza in rete.

Workshop - 27 settembre 2018 - Palazzo Bastogi, Firenze - Rete e social network: consapevolezza dei rischi e delle insidie che nascondono.

Contattare gli sportelli delle Associazioni consumatori e utenti per assistenza

Le Associazioni dei consumatori e degli utenti sono raggiungibili attraverso la rete dei punti di informazione ed assistenza per il cittadino consumatore ed utente

"Comitato regionale consumatori utenti" (Crcu) per dare voce a consumatori e utenti

Il Comitato regionale dei consumatori e utenti (Crcu), è organo di supporto all'attuazione delle politiche regionali di tutela e difesa dei consumatori e degli utenti.

Contattare il settore Tutela consumatori e utenti della Regione

Gli uffici del settore "Tutela dei consumatori e utenti, politiche di genere, promozione della cultura di pace" si trovano a Firenze nel Palazzo Cerretani in Piazza dell'Unità...

Infoconsumo, Life+ EcoCourts per l'abitare sostenibile: intervento di Mercalli

Infoconsumo

Infoconsumo, Life+ EcoCourts per l'abitare sostenibile: intervento di Mercalli

Il meteorologo Luca Mercalli interviene alla Festa dei consumatori del Veneto

Prosegue il progetto per cortili e condomini ecologici nelle città. Nel video Infoconsumo il contributo del meteorologo Luca Mercalli durante la presentazione del progetto Life+ EcoCourts (Condomini ecologici e sostenibili) in occasione del Festival dei consumatori del Veneto, tenutosi a Padova il 13 ottobre 2012.

 

Con la crisi che corre è una buona idea riconsiderare i nostri consumi. I grossi danni all'ambiente provengono dalla produzione delle industrie e dai servizi, ma anche i cittadini consumatori possono fare moltissimo. E' infatti nelle nostre città, ed in particolare negli edifici ad uso abitativo, che si consuma il 30% dell'energia totale erogata a livello nazionale. L'Italia è il secondo Paese europeo per uso di acqua pro capite (circa 340 litri all'anno per abitante). I rifiuti di casa rappresentano il 55-60% dei rifiuti prodotti nelle città, e secondo l'Istat nelle nostre case si consumano sempre più energia elettrica e gas. Il nodo di ogni politica di contenimento dei consumi, e al tempo stesso di prevenzione del disastro ambientale conseguente, lo si scioglie in città, anzi a casa nostra. Nelle abitazioni private si possono fare molte cose, e molto significative.

 

Da qui l'idea di EcoCourts, un progetto europeo che si prefigge lo scopo di promuovere, valorizzare e premiare questi primi passi, di farne conoscere i percorsi, di seguirne la direzione virtuosa, di consigliarne l'esempio. Guarda il video di presentazione delle attività del progetto:
 


Ultima modifica: 06/02/2013 14:59:16 - Id: 177580