Skip to Content skip-to-menu

Servizio antincendio

In Primo Piano

Incendi boschivi settembre 2017

Da gennaio a settembre il territorio regionale è stato interessato da un alto numero di incendi boschivi che, statisticamente, allineano il 2017 ad anni di particolare criticità come il 2003 e 2012.

Incendi boschivi: diamoci un taglio

Al Parco Mediceo di Pratolino (Vaglia – Firenze) domenica 8 ottobre 2017 una giornata di festa dedicata alle attività forestali, all’organizzazione antincendi boschivi e ai suoi...

Abbruciamento di residui vegetali

Norme per abbruciamenti e accensione fuochi Periodo non a rischio di incendio (fino al 30 giugno 2018) In questo periodo la normativa consente l'abbruciamento di...

Organizzazione regionale antincendi (Aib)

La gestione operativa AIB che la Regione Toscana si è data mira a favorire l'attività preventiva di controllo del territorio e di rapida segnalazione dei principi di incendio,...

Incendi boschivi maggio 2013

Incendi boschivi maggio 2013

Sull'isola d'Elba e al Giglio gli unici eventi del mese, entrambi con ridotta superficie boscata

Nel mese di maggio si sono registrati soltanto 2 incendi con interessamento di superficie boscata, peraltro estremamente ridotta, entrambi nel cuore della notte e su un'isola.

Nel primo sono andati in fumo 600 metri quadri di macchia mediterranea in località Marina di Campo, nel comune di Campo nell'Elba. L'incendio si è sviluppato alle 4 di mattina del 25 maggio ed è stato messo in sicurezza dalle squadre della Racchetta sezione Elba. Il secondo incendio è partito alla mezzanotte del giorno dopo in località Monticello, sull'Isola del Giglio, dove le squadre della VAB hanno contenuto i danni ad appena 50 metri quadri di vegetazione ad alto fusto.

Negli ultimi 5 anni il mese di maggio aveva fatto registrare una media di oltre 22 incendi boschivi: i 2 di quest'anno sono quindi un risultato nettamente inferiore alla media, per numero ma anche per quanto riguarda la superficie boscata bruciata nell'intero mese, in tutto 0,07 ettari, contro la media di 24 ettari andati in fumo a maggio nel quinquennio 2008-2012.

In entrambi gli incendi boschivi del mese appena concluso non è stata interessata dalle fiamme la superficie non boscata.

Gli incendi di vegetazione, sui quali l'Organizzazione regionale AIB è stata chiamata ad intervenire a supporto del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che ne ha la competenza diretta, sono stati 4 in tutto il mese di maggio (2 in provincia di Pisa e uno sul territorio delle province di Siena e di Livorno): anche in questo caso un numero lontano dalla media che è di quasi 24 incendi di questa tipologia nell'arco dello stesso mese.

Dal 1° al 31 maggio, la Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana ha gestito anche 16 false segnalazioni.
 

Regione Toscana – mese MAGGIO 2013
MESE / ANNO INCENDI BOSCHIVI (NUMERO) SUPERFICIE BOSCATA (ETTARI) SUPERFICIE BOSCATA MEDIA AD EVENTO (ETTARI) SUP. NON BOSCATA (ETTARI) SUP. TOTALE (ETTARI) INCENDI AREE NON BOSCATE CON SUPPORTO ORGANIZZAZ. REGIONALE AIB (NUMERO) FALSE SEGNALAZIONI (NUMERO)
MAGGIO 2008 19 14,01 0,74 0,41 14,42 16 29
MAGGIO 2009 31 33,71 1,09 3,36 37,07 46 37
MAGGIO 2010 2 0,07 0,04 0,00 0,07 4 12
MAGGIO 2011 45 20,55 0,46 8,14 28,69 46 25
MAGGIO 2012 16 52,05 3,25 0,12 52,17 7 10
Totale 113 120,39 1,07 12,03 132,42 119 113
MEDIE MESE MAGGIO 2008-2012 22,60 24,08 1,07 2,41 26,48 23,80 22,60
MAGGIO 2013 2 0,07 0,03 0,00 0,07 4 16

 


Ultima modifica: 02/07/2013 11:33:36 - Id: 909738