Skip to Content skip-to-menu

Servizio antincendio

In Primo Piano

Incendi boschivi luglio 2017

Sono stati ben 224 gli incendi boschivi che si sono sviluppati in Toscana nel solo mese di luglio. Un numero assolutamente fuori norma che ha richiesto uno spiegamento di forze eccezionale sia in...

Abbruciamento di residui vegetali

Norme per abbruciamenti e accensione fuochi Divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali nel periodo a rischio di incendio dal 10 giugno al...

Piano operativo antincendi 2014-2017

  Sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana del 26.03.2014 n.12 parte II è stato pubblicato il decreto dirigenziale n.935 certificato il 14 marzo 2014 che modifica...

Organizzazione regionale antincendi (Aib)

La gestione operativa AIB che la Regione Toscana si è data mira a favorire l'attività preventiva di controllo del territorio e di rapida segnalazione dei principi di incendio,...

Incendi boschivi gennaio 2016

Incendi boschivi gennaio 2016

L'evento principale in provincia di Lucca: tra i comuni di Camaiore e Pescaglia



Nel mese appena concluso gli incendi boschivi sono stati sei su tutto il territorio regionale, ma è  stato l'incendio sviluppatosi il 17 gennaio tra i comuni di Camaiore e Pescaglia a richiedere l'impegno maggiore da parte delle squadre dell'Organizzazione regionale antincendi boschivi.
L'evento è partito nel tardo pomeriggio in una zona di prato pascolo tra i monti Piglione e Matanna dove è stato necessario inviare 9 squadre AIB per contenere lo sviluppo delle fiamme e mettere in sicurezza la superficie percorsa dal fuoco: un migliaio di metri quadrati di bosco e circa 30 ettari di prato pascolo.

Sempre il 17 gennaio si sono sviluppati altri due incendi che hanno interessato il territorio di Massa Carrara, prima in località Bergiola Foscalina, a Carrara, su un'estensione di un ettaro di superficie coltivata a castagneto e in serata in località Adelano, a Zeri, in un evento di prato pascolo esteso su due ettari di pineta e due di incolto.

I tre restanti incendi del mese sono concentrati sul territorio della provincia di Pistoia: in località Sorana, a Pescia, dove è andato in fumo circa mezzo ettaro di ceduo e a Crespole, nel comune di Piteglio dove si sono ripetuti due episodi a distanza di cinque giorni: nel primo evento del 19 gennaio è stato necessario operare con alcune squadre AIB su una superficie di circa un ettaro, nel secondo caso l'estensione dell'area percorsa dalle fiamme è stata contenuta in circa mille metri quadri.

A livello statistico, i 6 incendi del mese appena concluso sono inferiori come numero alla media di oltre 8 incendi registrata nel mese di gennaio degli ultimi 5 anni. Un dato fortemente influenzato dall'andamento della stagione 2012: nella quale si sono avuti, solo nel primo mese dell'anno, ben 34 eventi per oltre 50 ettari di superficie boscata andata in fumo. Lo scorso anno a gennaio gli incendi sono stati 3, mentre non se ne sono verificati nel 2013 e 2014. La superficie boscata bruciata complessivamente nel corso del mese risulta più che dimezzata rispetto alla media dell'ultimo quinquennio (4,8 ettari quest'anno contro gli oltre 11 del periodo 2011-2015). Anche la superficie boscata media ad evento di quest'anno, pari a 0,8 ettari, risulta inferiore di circa il 40 per cento rispetto alla media dell'ultimo quinquennio (1,36 ettari).

Nel corso dell'ultimo mese, l'organizzazione AIB è intervenuta anche su due incendi di vegetazione a supporto del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che sulle aree non boscate ha la competenza diretta; nello stesso periodo la Sala Operativa Unificata Permanente della Regione ha gestito, infine, quattro false segnalazioni.
 

Regione Toscana – GENNAIO 2016
MESE / ANNO INCENDI BOSCHIVI (NUMERO) SUPERFICIE BOSCATA (ETTARI) SUPERFICIE BOSCATA MEDIA AD EVENTO (ETTARI) SUP. NON BOSCATA (ETTARI) SUP. TOTALE (ETTARI) INCENDI AREE NON BOSCATE CON SUPPORTO ORGANIZZAZ. REGIONALE AIB (NUMERO) FALSE SEGNALAZIONI (NUMERO)
GENNAIO 2011 5 2,59 0,52 53,81 56,40 3 12
GENNAIO 2012 34 50,57 1,49 0,10 50,67 10 23
GENNAIO 2013 0 0,00 0,00 0,00 0,00 0 2
GENNAIO 2014 0 0,00 0,00 0,00 0,00 0 3
GENNAIO 2015 3 3,83 1,28 0,32 4,15 0 5
Totale 42 56,99 1,36 54,23 111,22 13 45
MEDIE MESE GENNAIO 2011-2015 8,4 11,4 1,36 10,85 22,24 2,6 9
GENNAIO 2016 6 4,8 0,8 32 36,8 2 4

 


Ultima modifica: 01/03/2016 12:15:34 - Id: 13193271