Skip to Content skip-to-menu

Gare e appalti

In Primo Piano

Prezzario 2019 dei Lavori pubblici della Toscana: in vigore dall'1 gennaio

Il nuovo Prezzario, navigabile online, ha validità dal 1 gennaio fino al 31 dicembre 2019. I prezzi sono utilizzabili fino al 30 giugno 2020 per i progetti a base di gara la cui approvazione sia...

Servizi dell'Osservatorio contratti pubblici

Sistema informativo appalti della Toscana (Sitat), supporto alle stazioni appaltanti e prezzario regionale L' Osservatorio regionale dei contratti pubblici è stato istituito...

Sistema informativo telematico appalti della Toscana (SITAT)

Consultazione appalti di lavori pubblici, forniture e servizi. Obblighi informativi di pubblicazione online Bandi di gara,  avvisi, esiti e Programma triennale delle opere...

Un sistema di indicatori di anomalia per il mercato dei contratti pubblici toscano

"Un sistema di indicatori di anomali per il mercato dei contratti pubblici toscano. Contributo allo studio e alla prevenzione dei fenomeni di corruzione e di criminalità...

Profilo di committente

Gli atti e le informazioni pubblicati nella pagina del Profilo di committente della Stazione Appaltante assolvono agli obblighi di pubblicità ai sensi del Decreto...

Il Prezzario 2014 dei lavori pubblici della Regione: utilizzabile fino al 30 giugno

Il Prezzario 2014 dei lavori pubblici della Regione: utilizzabile fino al 30 giugno

I prezzi hanno validità dal 1° luglio fino al 31 dicembre 2014 e possono essere utilizzati fino al 30 giugno 2015. Analisi delle opere compiute ed elenco dei prezzi, provincia per provincia, una nota metodologica e la guida alle lavorazioni 2014: sono gli atti approvati con delibera di Giunta n. 415 del 26 maggio 2014.

La Regione Toscana, con delibera di Giunta n.415 del 26 maggio 2014, ha approvato il Prezzario 2014 dei lavori pubblici della Regione Toscana.  Il Prezzario dei Lavori pubblici è efficace a far data dal 1 luglio 2014, i prezzi hanno validità fino al 31 dicembre 2014, e possono comunque essere utilizzati fino al 30 giugno 2015.
I prezzi approvati dalla Regione derivano da un'articolata rilevazione sul territorio regionale e nazionale, riferita all'ultimo trimestre 2013, e sono stati accertati dalle Commissioni "Edilizia" e "Impianti", istituite presso Unioncamere Toscana e operanti, ai sensi della Delibera di Giunta n. 26 del 20 gennaio 2014, su base regionale.

La principale novità del Prezzario 2014 è che i prezzi dei prodotti da costruzione sono stati rilevati e approvati su scala regionale, ad eccezione dei conglomerati cementizi e dei loro componenti elementari, per i quali si è ritenuto di approvare i prezzi rilevati su area aasta. Allo stesso modo, sono stati approvati su area vasta i prezzi delle Attrezzature, mentre il costo della manodopera è fornito su base provinciale.

Ai fini della semplificazione, il Prezzario 2014 è pubblicato in forma dematerializzata e sarà reso disponibile per la consultazione, esportazione e stampa da parte di chiunque ne abbia interesse, sulla pagina web della Regione Toscana, al seguente indirizzo: http://prezzariollpp.regione.toscana.it/#2014
La delibera n. 415/2014 ha approvato l'Analisi delle opere compiute", "Elenchi Prezzi di Tipologie e Famiglie" per ciascun territorio provinciale (allegati da n. 1 al n. 20) della Toscana, nonché la Nota metodologica e la Guida delle lavorazioni e Norme di misurazione anno 2014.

Nella "Nota metodologica anno 2014", dove si esplicitano i criteri di formazione e lettura del Prezzario, e la "Guida delle lavorazioni e norme di Misurazione – anno 2014 contiene le descrizioni e le norme di misurazione di alcune tipologie di opere e fornisce indicazioni operative per l'esecuzione delle relative lavorazioni.

Le ulteriori novità introdotte nell'edizione 2014:  sono da ricondurre a tre fondamentali categorie.
A) Novità del Prezzario 2014: esse comprendono Prodotti, Attrezzature e Analisi di nuovo inserimento.
B) Modifiche per il Prezzario 2014: comprendono Prodotti, Attrezzature e Analisi presenti nella  precedente edizione del Prezzario, per i quali si sia reso necessario procedere a modifiche nella descrizione, a eliminazioni e/o sostituzioni di voci o articoli, per via di evoluzioni tecnologiche o adeguamenti normativi.
C) Transcodifiche: comprendono Prodotti da costruzione, Prodotti per Impianti elettrici, idrici, di riscaldamento e climatizzazione, nonché Attrezzature e Analisi, presenti nella precedente edizione del Prezzario, ai quali si è reso necessario assegnare un nuovo codice (secondo lo schema di codifica riportato al precedente paragrafo 7b), in conseguenza delle modifiche apportate ad alcune Famiglie di Prodotti e Tipologie di Opere.

Il Prezzario regionale è adottato ai sensi della Legge regionale 38/2007. E' lo strumento di riferimento per la elaborazione dei capitolati e per la definizione degli importi posti a base di appalto, nonché per le valutazioni relative alle anomalie delle offerte.

L'applicazione del Prezzazio Lavori pubblici è obbligatoria per tutti gli enti soggetti alla legge regionale 38/2007, i quali se intendono discostarsene, devono fornirne motivazione.

 


Ultima modifica: 29/05/2015 18:22:21 - Id: 11747253