Skip to Content skip-to-menu

Pesca e Acquacoltura

In Primo Piano

Mipaaf, Seafood Expo Global 2018: adesioni entro il 30 gennaio

Incontrare compratori e fornitori dell'industria ittica da oltre 140 paesi, dal 24 al 26 aprile a Bruxelles. Le imprese del settore pesca, acquacoltura e trasformazione interessate ad esporre...

PRAF 2017 secondo bando misura F.1.31. AZ.A

PRAF 2017 bando misura F.1.31. AZ.A "Sostegno al settore della Pesca e dell’Acquacoltura attraverso azioni di ammodernamento o nuova realizzazione di strutture/impianti/attrezzature a servizio...

PRAF 2016 Approvata la graduatoria relativa al primo bando Misura B.1.3 az.a

E stata approvata con Decreto n. 1501 del 14/02/2017 la graduatoria relativa al bando Misura F.1.31 az..a: Sostegno al settore della pesca e dell'acquacoltura.
« Back

Garanzie per liquidità e investimenti delle Pmi agricole, forestali e della pesca

Garanzie per liquidità e investimenti delle Pmi agricole, forestali e della pesca

Garanzie gratuite o a prezzo di mercato per finanziamenti. L'importo massimo garantito è di 500.000 euro per singola impresa. Una misura di sostegno agli investimenti delle imprese agricole, forestali e della pesca.


La Regione Toscana con delibera di Giunta n. 690/2012 ha approvato le direttive per gli "Interventi di garanzia per la liquidità e per gli investimenti delle imprese"
La garanzia "Emergenza Economia Garanzia Liquidità e Investimenti (imprese agricole)" è concessa da Fidi Toscana spa. alle imprese che ne facciano richiesta dietro un'opportuna ed autonoma valutazione del merito di credito. La garanza è finalizzata a favorire l'accesso al credito con la Banche convenzionate (elenco disponibile alla pagina http://www.fiditoscana.it/accordi-con-le-banche/

Finalità. Sostenere gli investimenti delle imprese agricole e della pesca. Destinatari PMI operanti nel settore A - Agricoltura, silvicoltura e pesca" della classificazione attività economica Ateco  2007

Destinatari. Possono accedere alla garanzia le piccole e medie imprese con sede legale in Toscana o che effettuino investimenti nel territorio della Toscana, in possesso dei parametri dimensionali di cui alla vigente disciplina comunitaria che rispettino quanto segue:

  • patrimonio netto / totale attivo non inferiore al 5% con riferimento all'ultimo bilancio approvato; il rispetto di questo parametro può essere sostituito, per le sole imprese individuali o società di persone, dal rispetto di una delle seguenti condizioni:
     

- la somma del finanziamento richiesto e del debito residuo relativo ai precedenti finanziamenti concessi o erogati all'impresa non superi il 50% del valore delle proprietà immobiliari dell'impresa;

- il servizio complessivo del debito dell'impresa non superi il 30% della produzione
lorda vendibile o fatturato con riferimento all'ultimo esercizio;
 


Scadenza e presentazione richiesta. La domanda può essere presentata in qualunque momento, fino ad esaurimento delle risorse. La richiesta di garanzia deve essere presentata dall'impresa interessata attraverso la compilazione dell'apposito modulo di domanda, predisposto da Fidi Toscana spa e scaricabile al seguente link:  http://www.fiditoscana.it/finanza-agevolata/emergenza-economia-agricoltura-e-pesca/.
La richiesta dovrà essere inviata contemporaneamente anche alla banca che concede il finanziamento al seguente link elenco banche convenzionate: http://www.fiditoscana.it/accordi-con-le-banche/.

Settori e Interventi ammissibili Settori ammessi: agricoltura e pesca. Le garanzie sono concesse su finanziamenti (concessi anche sotto forma di locazione finanziaria o tramite sottoscrizione di una cambiale agraria o cambiale pesca) per investimenti e per qualsiasi altra finalità relativa all'attività aziendale.

Tipo di agevolazione. Rilascio di garanzie dirette a favore delle imprese. Le operazioni garantibili sono tutti i finanziamenti di cui all'articolo 43 sul credito agrario del D.lgs  n. 385/1993 "Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia" concessi per qualsiasi finalità relativa all'attività aziendale nei settori ammissibili. Sono ammesse anche le operazioni di locazione finanziaria e tramite cambiale agraria e cambiale pesca.
L'operazione finanziaria garantita non potrà avere durata inferiore a 60 mesi e non superiore a 120 mesi, tenuto conto in ogni caso della durata del limite di operatività del Fondo di Garanzia "Emergenza economia".
La garanzia è diretta, esplicita, incondizionata, irrevocabile, escutibile a prima richiesta ed è rilasciata ai soggetti finanziatori per un importo massimo garantito non superiore all'80% dell'importo di ciascun finanziamento, locazione finanziaria o cambiale agraria/pesca. L'importo massimo garantito è fissato in 500.000 euro per singola impresa

Costo della garanzia
Le garanzie sono di norma concesse alle imprese gratuitamente.
Se l'importo garantito eccede i limiti previsti dalla normativa "de minimis" (Regolamento CE n. 1535/2007 e Regolamento CE n. 875/2007), la garanzia è concessa a prezzi di mercato, equiparabili alle commissioni ordinarie Fidi Toscana pro tempore vigenti.

Per conoscere tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la domanda consultare integralmente la scheda bando sul sito di fiditoscana al link
http://www.fiditoscana.it/finanza-agevolata/emergenza-economia-agricoltura-e-pesca/

Per saperne di più contattare
Gian Luca Sbrana tel. 055 2384256 mail – g.sbrana@fiditoscana.it
Marisa Nigro tel. 055 4385246 mail – marisa.nigro@regione.toscana.it
 

Regione Toscana

Ultima modifica: 12/01/2018 17:17:32 - Id: 1393573
  • Condividi
  • Condividi