Skip to Content skip-to-menu
In Primo Piano

Fondi e finanziamenti europei

Fondi e finanziamenti europei


Un terzo del bilancio europeo è destinato alla politica di coesione che si traduce in aiuti alle Regioni, mentre un'altra parte è rivolta a finanziare tutti progetti legati alla ricerca, innovazione, crescita e ad altri settori prioritari in Europa che vanno dall'ambiente, all'energia, ai trasporti, fino alla sanità, affari sociali e cultura per citarne alcuni.

I finanziamenti europei si dividono in finanziamenti a gestione diretta, erogati direttamente dalla Commissione europea e finanziamenti a gestione indiretta, erogati dalla regione Toscana nell'ambito dei Programmi operativi regionali.

Finanziamenti a gestione diretta della Commissione europea

I finanziamenti a gestione diretta sostengono progetti europei attraverso sovvenzioni, prestiti o garanzie nell'ambito di Programmi tematici gestiti dalle differenti Direzioni Generali (ricerca, istruzione, ambiente, trasporti, ecc.) e Agenzie esecutive della Commissione UE. I contributi coprono mediamente dal 50% al 75-80% delle spese totali ammissibili dell'intero progetto (a eccezione delle attività di ricerca e sviluppo che possono essere sono coperte fino al 100%). Per informazioni sui bandi, o inviti a presentare proposte (‘call for proposals'), in scadenza consultare la nostra pagina Europa.


Finanziamenti a gestione indiretta: i programmi operativi della Regione Toscana

I finanziamenti a gestione indiretta si riferiscono, invece, ai fondi strutturali e d'investimento (fondi SIE) erogati nell'ambito dei Programmi operativi  della Regione Toscana:   Por Creo Fesr, Psr Feasr, Por Fse  della programmazione 2014-2020 e della programmazione 2007-2013. Tra questi sono inclusi anche il Fondo europeo per la Pesca (Fep 2007-2013) e l'attuale Fondo europeo per la Pesca e gli Affari marittimi (Feamp-2014-2020) che fa riferimento ad un Programma operativo nazionale Po Feamp 2014-2020)

I fondi Sie hanno comuni strategie di programmazione regionale: la smart specialisation strategy e la strategia regionale per le aree interne

Il fondo Fesr finanzia anche la Cooperazione territoriale europea (programmi Interreg):

In evidenza: il Piano di rafforzamento amministrativo della Regione

La Regione Toscana, con delibera di Giunta n. 782 del 16 luglio 2018, ha approvato la versione definitiva del Piano di rafforzamento amministrativo (Pra)  - Seconda fase 2018-2019, (allegato A), in continuità con il "Pra - Prima fase" approvato con delibera di Giunta regionale n. 1194 del 15 dicembre 2014 (Pra 2015-2016). La data di completamento del Pra - II Fase sarà il 31 dicembre 2019.
L'obiettivo dell Pra è definire una strategia trasversale di miglioramento amministrativo, organizzativo e tecnico per accrescere le performance delle operazioni / interventi cofinanziati dai fonfi SIE Fesr e Fse nella programmazione  2014-2020. Il Pra punta infatti a migliorare l'efficacia e l'efficienza delle procedure e delle strutture regionali impegnate nella gestione dei fondi comunitari Fesr e Fse.  La delibera n. 782/2018 approva  anche la Struttura di gestione dei Programmi operativi regionali del Fesr e del Fse (allegato B della delibera).
Per approfondire vai a >>> la notizia

 

.Programmazione 2014-2020

Programmazione 2007-2013

 


Ultima modifica: 06/12/2018 09:50:20 - Id: 13673348
  • Condividi
  • Condividi

L'Europa in Toscana

Oggi la terza tappa, a Prato e dintorni: la tintoria di Galcinaia ad energia pulita, il tessile di qualità sostenibile a Montemurlo, l'innovazione urbana al Macrolotto di Prato, il design del...

Il Piano di rafforzamento amministrativo

Online il Cronoprogramma dei bandi e delle procedure negoziali in attuazione del Pra. Interventi di semplificazione legislativa e procedurale, sul personale, sulle funzioni trasversali e...

Strategia di specializzazione intelligente in Toscana: verifica e revisione

Quali azioni intraprendere, nel corso del secondo semestre 2017 e nel primo semestre 2018, per aggiornare la RIS3 al contesto politico, per sfruttare a pieno le opportunità di sviluppo per...

Programmazione 2014-2020

Programmazione 2007-2013

Herit Data: il progetto europeo su turismo sostenibile e big data

Nuove tecnologie e big data per ridurre impatti negativi del turismo. Regione capofila con partenariato Italia, Croazia, Francia, Grecia e Spagna (12 partner di 7 paesi) e budget complessivo di 4...

Fondi UE 2021-2027: incontro sulla proposta presentata dalla Regione per le aree interne

Il presidente incontra a Firenze il 12 novembre i sindaci delle aree interne: Casentino-Valtiberina, Lunigiana-Garfagnana-Media Valle del Serchio-Appennino Pistoiese, ...

Programma Italia-Francia Marittimo: evento annuale a Firenze il 15 novembre

Al via le iscrizioni online. La cooperazione territoriale europea nel Mediterraneo: attori, progetti e risultati

Comunicazione dei fondi europei: "Creo Europa" domani 24 ottobre a Firenze

Giornata di dibattito e lavori sulla comunicazione istituzionale dei fondi europei, organizzata dell'Autorità di gestione del Programma operativo del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr)

Il 21 settembre a Castell'Azzara un seminario sul progetto di ecosistema

La presentazione del progetto di Ecosistema Comunale di Castell’Azzara e le prospettive di sviluppo per il territorio

Trasformazione digitale 4.0 e futuro delle politiche di innovazione

Una giornata dedicata al mondo delle imprese toscane, un’occasione di ascolto, per raccogliere esigenze e richieste, ma anche per contribuire alla definizione dell’agenda operativa di quelli che...

Ricerca e innovazione, strategia di specializzazione intelligente: riunione dell'Osservatorio il 22 febbraio

Consultazione pubblica online dall'1 marzo 2018. Pubblicati i contributi presentati dai distretti tecnologici. Disponbile il video della diretta streaming dell'evento   ...

Seconda Edizione di Research to Business

Un'opportunità per divulgare e presentare alle imprese le attività di ricerca scientifica ed industriale e le principali novità in termini di risultati sul tema di "Industria 4.0".

Strategia di specializzazione intelligente in Toscana: verifica e revisione

Quali azioni intraprendere, nel corso del secondo semestre 2017 e nel primo semestre 2018, per aggiornare la RIS3 al contesto politico, per sfruttare a pieno le opportunità di sviluppo per...

Ricerca e innovazione, Toscana Tech: il 27 e 28 febbraio al Palacongressi di Firenze

Il nuovo appuntamento con i protagonisti dell'innovazione e della tecnologia in Toscana. centri e laboratori di ricerca, imprenditori, investitori, manager, aziende e amministrazioni pubbliche

Fondi europei: le strategie di programmazione

Due le strategie al centro della programmazione dei fondi strutturali e di investimento europei: la "Smart specialisation strategy" e le "Aree interne"   La programmazione...

Fondi europei, la strategia regionale per le "Aree interne"

Tre le aree della Toscana, distanti dai grandi centri di urbanizzazione, dove si conduce la realizzazione di progetti territoriali tesi a sviluppare le potenzialità interne secondo la...

Fondi europei, la "Strategia di specializzazione intelligente" in Toscana

Avviato il processo di verifica e revisione della RIS. Il 22 febbraio 2018 si riunisce l'Osservatorio. I tre ambiti di priorità tecnologica della strategia UE, nell'ambito dei fondi UE, per...

Gestione dei fondi comunitari 2014-2020: la Regione rafforza la macchina amministrativa

Un piano di rafforzamento amministrativo (Pra) per accompagnare con maggiore efficacia ed efficienza l'attuazione dei Programmi operativi regionali (Por) dei fondi Fesr e Fse. ...

Fondi europei strutturali e d'investimento: i programmi operativi della Regione Toscana

Approvata la versione definitiva del Piano di rafforzamento amministrativo - II fase. L'accesso diretto a tutte le opportunità di co-finanziamento e agevolazione (bandi), informazioni e...

Fondi UE, si avvia al termine la definizione della Smart Specialisation

Sta per concludersi in Toscana la fase partecipativa, di confronto e verifica, con il sistema delle imprese, il partenariato economico-sociale, le istituzioni e il sistema...

Fondi Ue 2014-2020, programmi regionali e "smart specialisation": partecipazione al via il 24 gennaio

Prende avvio il confronto con gli attori del partenariato della programmazione Toscana dei fondi strutturali, disponibili per il prossimo decennio, sui temi della crescita intelligente,...