Skip to Content skip-to-menu

Caccia e pesca

In Primo Piano

Caccia di selezione al cinghiale e altri ungulati: sessioni d'esame 2017-2018

Le convocazioni agli esami presso le diverse Sedi territoriale degli Uffici regionali per la caccia. Materiali di studio per prepararsi all'esame

Modulistica per attività venatoria e pesca

Tutti i modelli da utiizzare per i procedimenti amministrativi relativi ad attività faunistico venatorie, pesca dilettantistica e pesca in mare. Invio delle richieste e comunicazioni a...

Conseguimento della licenza di pesca dilettantistica

Il conseguimento della licenza di pesca dilettantistica si ottiene effettuando il versamento degli importi richiesti sul conto corrente postale n° 26730507 intestato a "Regione...

Comunicazione per Conferma annuale Appostamenti fissi

Il recente Regolamento Regionale approvato con DPGR n° 48/r/2017 ha introdotto una significativa modifica anche per quanto riguarda la convalida annuale da parte dei titolari di autorizzazione...

Nuova normativa per la pesca acque interne

Dal prossimo 13 marzo entrerà in vigore la nuova normativa regionale sulla pesca che la rende omogenea su tutto il territorio regionale.

Esame per l'abilitazione all'esercizio venatorio 2018

Richieste per fare l'esame di abilitazione alla caccia in Toscana. Avvisi relativi alle sessioni d'esame Ecco gli elenchi delle richieste di partecipazione all'esame per...

Controllo della nutria presso gli appostamenti fissi a palmipedi e trampolieri

Controllo della nutria presso gli appostamenti fissi a palmipedi e trampolieri


La Regione Toscana, con Decreto Dirigenziale n. 13038 del 6/12/2016, autorizza, nell'ambito del piano regionale di controllo della specie nutria approvato da ISPRA, il prelievo di tale specie ai sensi del suddetto piano di controllo e dell'art. 37 L.R. 3/94 durante la stagione venatoria 2016/17, nei giorni e orari di caccia consentiti fino al 31 gennaio 2017.

Sono autorizzati al prelievo tutti i titolari e frequentatori iscritti ad appostamenti fissi a palmipedi e trampolieri delle tipologie C e D, in possesso di abilitazione art. 37 oppure proprietari o conduttori dei fondi su cui ricadono gli appostamenti fissi.

Ogni appostamento fisso che intenda avvalersi di tale possibilità di abbattimento, deve dotarsi del registro scaricabile, sul quale indicare per ogni capo abbattuto la data e l'ora di abbattimento nonchè il sesso (se si è sicuri) e possibilmente il peso.

Il registro dovrà essere inviato via email entro il 28 febbraio 2017 al seguente indirizzo:
federico.merli@regione.toscana.it


Ultima modifica: 12/01/2017 10:07:32 - Id: 13931687
  • Condividi
  • Condividi