Skip to Content skip-to-menu

Formazione

In Primo Piano

Catalogo dell'offerta formativa

  vai al Catalogo offerta formativa 2017 in Toscana (corsi riconosciuti gratuiti e a pagamento), periodicamente aggiornato Esiste in Toscana un catalogo...

Contributi per realizzazione di soggiorni residenziali con pernottamento

(periodo dal 1 giugno 2013 al 30 settembre 2013) realizzati da enti senza scopo di lucro per bambini/ragazzi di eta' inferiore a 18 anni. Data pubblicazione bando su BURT ...

Finanziamento di progetti di formazione alle imprese aderenti ai contratti di solidarietà

Il fondo istituito dalla Regione attiva incentivi per contratti di solidarietà (attraverso la modulazione degli orari di lavoro) in favore delle imprese in difficoltà, al fine di...

Contributi per realizzazione di soggiorni residenziali con pernottamento

Contributi per realizzazione di soggiorni residenziali con pernottamento

(periodo dal 1 giugno 2013 al 30 settembre 2013) realizzati da enti senza scopo di lucro per bambini/ragazzi di eta' inferiore a 18 anni.

Friday, 31 May 2013 23:59
Friday, 19 July 2013 00:00
Non specificato

Si rende noto che anche per l'anno 2013 la Regione ha emanato un Bando per l'assegnazione di contributi finalizzati alla realizzazione di soggiorni residenziali con pernottamento (periodo dal 1 giugno 2013 al 30 settembre 2013) realizzati da enti senza scopo di lucro per bambini/ragazzi di età inferiore a 18 anni.

Per eventuali richieste di informazioni è possibile inviare una mail all'indirizzo: bando.soggiorni@regione.toscana.it

Di seguito è disponibile il provvedimento di approvazione dell'avviso.


Con il successivo Decreto Dirigenziale n. 3255/2013 si è provveduto all'approvazione dell'elenco dei soggetti candidati all'assegnazione dei contributi ex D.D. n. 2004/2013.

Con il successivo Decreto Dirigenziale n. 6013/2013 è stata disposta l'assegnazione provvisoria dei contributi ai soggetti che hanno presentato la documentazione a rendiconto nei termini fissati dal bando, precisandosi tuttavia quanto segue:

  • gli importi previsti sono da ritenersi provvisori in quanto per molti dei soggetti sono da verificare i costi rimasti in carico per il singolo soggiorno ovvero la completezza e la correttezza della documentazione trasmessa;
  • solo al termine di tale verifica sarà possibile determinare con esattezza il contributo assegnato definitivamente per ciascun soggiorno e conseguentemente per ciascun soggetto.
Regione Toscana

Ultima modifica: 01/03/2017 17:35:27 - Id: 891860