Skip to Content skip-to-menu

Lotta all'inquinamento

In Primo Piano

Piano regionale per la qualità dell'aria

Al via le consultazioni sulla proposta di piano per migliorare l'aria che respiriamo.

Inquinamento acustico

L'inquinamento acustico costituisce uno dei principali problemi ambientali

Rumore da infrastrutture di trasporto

Procedure e obiettivi dei piani di abbattimento e contenimento

Inquinamento elettromagnetico

La maggiore fonte di inquinamento a bassa frequenza sono gli elettrodotti; per quanto riguarda le alte frequenze gli impianti di radiocomunicazione.

Inquinamento atmosferico

Tra i vari tipi di inquinamento, quello atmosferico rappresenta la principale causa di incremento di mortalità e di malattie.

Mappe acustiche aggiornate

Sono state pubblicate le mappe acustiche aggiornate degli agglomerati urbani della Toscana

Comitato regionale di coordinamento in materia di inquinamento acustico

Comitato regionale di coordinamento in materia di inquinamento acustico

Con D.G.R. n. 202 del 19/03/2012 (All. A) è stato istituito presso la Giunta Regionale il Comitato regionale di coordinamento in materia di inquinamento acustico ai sensi dell'art. 15 bis della LR 89/98.  Con successivo Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 53 del 29/03/2013 è stato costituito il Comitato del quale fanno parte i rappresentanti della Regione Toscana, dei Comuni, delle Province, dell'ARPAT e delle Aziende USL.

Il Comitato svolge funzioni di raccordo e coordinamento per l'esercizio delle funzioni di controllo di cui alla LR n. 89/98, da parte degli enti preposti, per un'applicazione omogenea della normativa sul territorio regionale. A tale scopo è stata oggetto dei lavori del Comitato la  suddivisione delle competenze in materia di inquinamento acustico tra ARPAT e Aziende USL (DGR 856/13) e la definizione dei criteri per la documentazione di impatto acustico e della relazione previsionale di clima acustico (DGR 857/13).

Sono state recentemente approvate, con DGR n. 490 del 16 giugno 2014, le seguenti linee guida:

  • "Linee guida per la verifica delle pavimentazioni fonoassorbenti e/o a bassa emissività negli interventi di risanamento acustico ad uso degli enti locali"  >>
  • "Linee guida sui procedimenti inerenti la documentazione di valutazione di impatto acustico (VIAC) a seguito del DPR 227/2011 (decreto semplificazione), DPR 59/2013 (Autorizzazione unica ambientale, AUA), DPGRT 2/R del 2014 (regolamento regionale rumore) e DGRT 857/2013 (criteri per VIAC)" >>
  • "Linee Guida per la gestione degli esposti ad uso degli Enti Locali, di ARPAT e delle USL" >>

Il comitato ha predisposto inoltre la bozza di LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI CONTROLLI SUI REQUISITI ACUSTICI PASSIVI DEGLI EDIFICI AI SENSI DEL D.P.C.M. 5/12/97 ED AZIONI IN CASO DI NON CONFORMITA'  attualmente in fase di consultazione prima dell'approvazione da parte della giunta regionale, chi è interessato può presentare osservazioni o richiedere chiarimenti a:

giorgio.galassi@regione.toscana.it
daniela.germani@regione.toscana.it
 


Ultima modifica: 30/07/2015 15:38:51 - Id: 11744735
  • Condividi
  • Condividi