Skip to Content skip-to-menu

Cittadini per la salute

In Primo Piano

Forum per l'esercizio del diritto alla salute

Confronto, consultazione e proposta su tutte le materie attinenti al diritto alla salute

Comitati di partecipazione aziendale

Comitati di partecipazione aziendale


Il Comitato di partecipazione aziendale è un organismo con funzioni di consultazione, proposta, verifica, in raccordo con l'Ufficio relazioni con il pubblico e l'Ufficio qualità. Vengono discussi e condivisi temi relativi la partecipazione, l'accoglienza, l'informazione, la pubblica tutela, le indagini di gradimento con gli utenti, l'umanizzazione e il continuo miglioramento della qualità dei servizi forniti dall'Azienda. Collabora con l'Azienda alla realizzazione di interventi volti al miglioramento dell'accoglienza e dei processi informativi e comunicativi tra Azienda e cittadini.

Nel 2014 sono stati approvati con delibera di Giunta regionale gli Indirizzi regionali per l'elaborazione dei Regolamenti dei comitati di partecipazione aziendale.

 

Progetti aziendali per migliorare il rapporto con i cittadini e l'accesso ai servizi

Sono progetti per migliorare il rapporto con i cittadini e l'accesso ai servizi nelle aziende sanitarie, presentati su proposta dei Responsabili Urp, d'intesa con il Comitato di partecipazione aziendale - delibera di Giunta regionale
n. 335/2014 e 1234/2014.

Il fondo destinato alla realizzazione dei progetti è di euro 180.000,00  diviso in parti uguali fra le aziende sanitarie che hanno costituito un Comitato di partecipazione aziendale - delibera di Giunta regionale n. 334/2014.

L'assegnazione è stata subordinata alla presentazione della documentazione, a firma del Direttore Generale su proposta del Responsabile Urp, d'intesa con il Comitato di partecipazione aziendale, relativa ad almeno un progetto con i seguenti criteri:

  • azione di miglioramento collegata ai temi del nuovo repertorio regionale della Carta dei servizi regionali di cui alla DGR 335/2014;
  • coinvolgimento del Comitato di partecipazione aziendale, istituito secondo gli indirizzi regionali di cui alla DGR 334/2014;
  • coerenza progettuale;
  • diretta ricaduta sui cittadini;
  • adozione di soluzioni attuative improntate a criteri di economicità e di razionale utilizzazione delle risorse.

I progetti sono stati presentati da tutte le aziende sanitarie e dall'ISPO e dopo la valutazione e la fase istruttoria sono stati valutati positivamente dall'ufficio competente per materia e dopo la prima erogazione del finanziamento del 45%, la seconda  parte sarà liquidata  a conclusione dei progetti.

Scarica l'elenco dei progetti ►►


Ultima modifica: 11/01/2016 12:39:03 - Id: 12166255