Skip to Content skip-to-menu

Beni architettonici

In Primo Piano

Giardini e ville della Toscana

Un panorama su oltre 160 giardini aperti al pubblico

Ville e Giardini medicei in Toscana

Catalogo e video delle ville e dei giardini in Toscana

La vita nelle Ville e nei Giardini Medicei

Ieri come oggi: luoghi di pace, di divertimento e di godimento

I luoghi della Fede in Toscana

Conoscenza, difesa e valorizzazione del patrimonio storico religioso della Toscana

Casa Giotto Vicchio

Casa Giotto Vicchio

Giotto di Bondone (1266-1336) uno dei grandi innovatori della pittura italiana. Attivo a Firenze, a Roma, ad Assisi ed a Padova, di lui rimangono splendide opere fra le quali alcune delle più notevoli sono gli affreschi della Chiesa Superiore di San Francesco ad Assisi e quelli della Cappella degli Scrovegni a Padova. Fu assai ammirato dai suoi contemporanei e ricordato sia da Dante sia da Boccaccio, che ne riconobbero la grande modernità e ne ammirarono il profondo realismo.
Nel comune di Vicchio del Mugello sorge quella che, secondo la comune tradizione, è ritenuta la casa del grande Pittore, che di questi luoghi era originario. In origine era probabilmente un'appendice di una più vasta casa padronale.
La casa fu restaurata nel 1840, ma subì delle distruzioni sul finire dell' Ottocento e poi ancora durante il terremoto del 1919; poi per qualche tempo fu lasciata deperire e considerata solamente un annesso agricolo. È' stata acquistata nel 1975 dal Comune ed adibita a Museo.
Recentemente la sua sistemazione è stata completamente rifatta in modo tale che il visitatore si trova a compiere un affascinante percorso virtuale attraverso l'opera del grande pittore. Per questo motivo la visita è particolarmente adatta per scopi didattici. Sempre nel museo ha sede un laboratorio didattico sull'arte dell'affresco.

Ultima modifica: 13/12/2012 02:16:18 - Id: 276647