Skip to Content skip-to-menu

Beni architettonici

In Primo Piano

Giardini e ville della Toscana

Un panorama su oltre 160 giardini aperti al pubblico

Ville e Giardini medicei in Toscana

Catalogo e video delle ville e dei giardini in Toscana

Leonardo Savioli 100

L'eredità di un architetto toscano a un secolo dalla nascita

I luoghi della Fede in Toscana

Conoscenza, difesa e valorizzazione del patrimonio storico religioso della Toscana

Casa Dante Firenze

Casa Dante Firenze

Dante Alighieri (1265 - 1321) è il massimo poeta in lingua italiana, della quale si ritiene uno degli iniziatori. Vissuto fino al 1302 a Firenze e poi ingiustamente accusato di baratteria ed esiliato, compose quasi completamente in esilio il suo capolavoro: la Divina Commedia; grandioso affresco dove vengono descritti, durante un immaginario viaggio nell'Oltretomba, i tre regni dell' Inferno, Purgatorio e Paradiso.
Nel cuore della Firenze medievale, sorgevano nel Duecento le case degli Alighieri, le cui tracce rimangono in alcuni documenti del tempo. Agli inizi del Novecento, dopo studi e ricerche, il Comune di Firenze fece ricostruire la casa dove, secondo la tradizione, nacque Dante. Il museo si articola su tre piani che scandiscono i momenti fondamentali della vita del Poeta. Al primo piano vengono documentati aspetti della vita fiorentina del Duecento e gli anni della fanciullezza e della giovinezza del Poeta fino all'esilio del 1302. Al secondo piano sono rappresentate le peregrinazioni di Dante presso numerosi signori durante i venti anni dell'esilio, fino alla morte. Infine al terzo piano è documentata l'iconografia e la fortuna di Dante nelle opere d'arte realizzate dal Trecento fino ad oggi dai più grandi artisti.

Ultima modifica: 13/12/2012 02:16:10 - Id: 276611