Skip to Content skip-to-menu

Attrazione investimenti

Banca dati insediamenti produttivi

Attrazione investimenti

Banca dati insediamenti produttivi

Presentazione proposte di localizzazione in aree ed edifici produttivi della Toscana. Bando aperto fino al 30 novembre 2013

E' stata aperta una banca dati regionale online dedicata alle aree produttive disponibili in Toscana che faciliterà i potenziali investitori stranieri nella localizzazione di investimenti diretti in Toscana. E' possibile inviare e consultare proposte di aree ed edifici disponibili per attività produttive, industriali e direzionali.
Dal 5 ottobre 2011 al 30 novembre 2013 persone fisiche, persone giuridiche sia pubbliche (enti locali e altre istituzioni, ecc.), sia private (imprenditori) in qualità di proprietari di aree e/o edifici destinati ad attività produttive, possono promuoverne la disponibilità all'interno di una banca dati pubblica di proposte localizzative.
Gli intermediari per la vendita e l'affitto di questi beni, formalmente incaricati dai soggetti proprietari, ossia in possesso della procura di vendita o affitto, potranno, allo stesso modo dei proprietari, inviare le proposte Con questo intervento la Regione Toscana, all'interno del percorso più generale della politica di attrazione degli investimenti, insieme a Toscana Promozione, Upi Toscana e Anci Toscana (vedi lo specifico Protocollo d'intesa), mette in rete le opportunità concrete per localizzare investimenti industriali e produttivi dall'estero nel territorio Toscano.
La banca dati è stata attivata con decreto n. 4147 del 4 ottobre 2011, l'atto che ne definisce struttura e il funzionamento (allegato A del decreto: Avviso pubblico finalizzato alla rilevazione di opportunità di insediamento in toscana per attivita' industriali, produttive e direzionali.

Obiettivi operativi della banca dati

A chi è rivolta la banca dati

Come funziona la banca dati - conulta anche la pagina Domande e risposte (Faq)

Informazioni e contatti per il proponente
 

Obiettivi operativi

La banca dati si prefigge due obiettivi pratici

1) rilevare l'offerta di aree ed edifici per insediamenti produttivi/direzionali da parte di soggetti pubblici e privati, con particolare riferimento ad aree significative in termini di dimensione, accessibilità, dotazione infrastrutturale, disponibilità immediata o a brevissimo tempo per nuovi insediamenti di impresa. Rispetto alla superficie fondiaria disponibile: almeno 5.000 mq, rispetto a edifici esistenti o in costruzione: superficie utile lorda di almeno 2.000 mq

2) rispondere rapidamente via rete ai bisogni informativi dei potenziali investitori circa l'esistenza e localizzazione di aree e edifici esistenti con destinazione produttiva e direzionale in tutta la Toscana
 

A chi è rivolta la banca dati

Persone fisiche, giuridiche pubbliche e private che hanno la proprietà o sono in possesso di procura a vendere o affittare

a) un'area con destinazione d'uso produttiva e/o direzionale con superficie fondiaria di almeno 5.000mq
e/o
b) un edificio con destinazione d'uso produttiva e/o direzionale con superficie utile lorda di almeno 2.000 mq

possono inviare la propria/e proposta/e immobiliare/i.
 

Come funziona la banca dati

Dalla pagina dedicata del sito realizzato dalla Regione Toscana per promuovere l'attrazione degli investimenti, sono accessibili due funzioni l'inserimento (bottone Inserisci) e la ricerca (bottone Ricerca) delle proposte di localizzazione produttiva.
La pagina e le sue funzioni saranno presto disponibili anche in versione inglese

1) Inserimento delle proposte localizzative: da Inserisci i proprietari pubblici e privati possono inserire le proposte di localizzazione produttiva compilando una specifica domanda. Qualora sopraggiungano modifiche ad esempio nello stato dell'area/edificio, il proponente dovrà aggiornare la proposta di localizzazione inviata online in precedenza provvedere. Le proposte devono essere aggiornate o validate nuovamente ogni tre mesi

La compilazione della domanda online avviene attraverso mediante due moduli (allegato A e allegato B) è relativamente semplice ed intuitiva:

- allegato A è la scheda relativa ai dati del soggetto proponente.
- allegato B è la scheda relativa alla descrizione dell'area proposta (dati catastali e urbanistici, accessibilità, infrastrutture, ecc.)

L' utente "con" Carta nazionale dei servizi  - https://web.rete.toscana.it/areeprodcns/ può  salvare la propria domanda in qualunque momento. Una volta inserita la pratica online può trasmetterla direttamente telematicamente, senza bisogno di inviare la versione cartacea.

L' utente "senza" Carta nazionale dei servizi - https://webs.rete.toscana.it/areeprodpub/ può salvare la propria domanda solo a compilazione completa avvenuta. Una volta inserita la proposta, deve salvare, trasmettere telematicamente e stampare la domanda di presentazione, firmarla ed inviarla tramite R/A all'ufficio: competente.


2) Ricerca delle proposte localizzative: da Ricerca si accede al sistema informativo georeferenziato con il quale potenziali investitori interessati alla proposta e utenti con un interesse generale possono consultare la banca dati e cercare tra le proposte localizzative inserite quella idonea che soddisfa il loro progetto di insediamento produttivo. Le opportunità di insediamento non aggiornate saranno "oscurate"
 

Informazioni e contatti per il proponente

A chi può rivolgersi il proponente per avere maggiori informazioni?

Il soggetto proponente, per maggiori informazioni e/o problemi tecnici:

• trova on line alcuni warning che lo aiutano nella compilazione;

• può contattare l'ufficio Urbanistica del Comune dove è collocata la proposta immobiliare, in caso cerchi maggiori informazioni circa i dati urbanistici e catastali;

• può scrivere a proposte.localizzative@regione.toscana.it. Si prega di tener conto delle seguenti indicazioni:

a) chiarimenti/maggiori informazioni sull'avviso, indicare nell'oggetto "Avviso";

b) chiarimenti/maggiori informazioni relative a proposte già inserite, indicare nell'oggetto il "Numero di proposta localizzativa" riportato nella vostra domanda di partecipazione;

c) segnalare problemi tecnici relativi all'applicativo informatico, indicare nell'oggetto "Informatico"

• può telefonare al Gruppo di lavoro regionale ai seguenti numeri: 055/438 5033- 2425-4896;

• può inviare un fax al numero 055 438 4135 indicando nell'oggetto "Proposte localizzative".





 


Ultima modifica: 20/01/2016 10:07:38 - Id: 68763