Skip to Content skip-to-menu

Autorità portuale regionale

Autorità portuale regionale

Ente di cui all'art. 22, comma 1 lett. a) D.Lgs 33/2013

 

Ragione sociale: Autorità portuale regionale

Funzioni attribuite: l'Autorità progetta,  realizza, pianifica le aree portuali. Provvede alla gestione e manutenzione delle aree portuali, al rilascio e gestione delle concessioni demaniali.

Legge di riferimento: Legge regionale 28 maggio 2012, n. 23  "Istituzione dell'Autorità portuale regionale. Modifiche alla l.r. 88/1998 e l.r. 1/2005"

Durata dell'impegno: indeterminato

Onere complessivo gravante sul bilancio regionale anno 2013: € 678.000,00

Numero dei rappresentanti dell'amministrazione negli organi di governo:

  • nei Comitati portuali, istituiti per ciascun porto (Viareggio, Giglio, Porto Santo Stefano, Marina di Campo) con decreto del Presidente della Giunta regionale, sono membri in rappresentanza della Regione: il Presidente della Giunta regionale o suo sostituto e l'Assessore regionale in materia di trasporti  o suo sostituto (DPGR n. 196/2015)

Trattamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante:
- nessun compenso per i membri dei Comitati portuali (Legge Regionale 23/2012, art. 5);
 

Risultato di bilancio:

utile 2011 utile 2012 utile 2013
Non esistente Non esistente 44.962,77

 

Dati relativi agli incarichi di amministratore e relativo trattamento economico: Segretario generale Fabrizio Morelli. Trattamento economico

Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità sopravvenuta al conferimento dell'incarico (art. 20 d.lgs 39/2013): dichiarazione del Dott. Fabrizio Morelli

Link: http://autoritaportualeregionale.toscana.it/


Ultima modifica: 19/11/2015 14:07:58 - Id: 12394341