Skip to Content skip-to-menu
Ricerca pubblicazioni

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Toscana è molte cose, in molti settori. E qualcuna di queste si trova raccontata in alcune pubblicazioni edite dalla Regione. Sfogliarle, anche in versione digitale, consente di iniziare una affascinante e utile passeggiata fra sentieri che portano in diverse direzioni: dalla cultura al sociale, dall'economia all'ambiente. E quando si cammina bene, come in questi casi, si può davvero capire meglio una realtà così complessa e stimolante come la Toscana. 

Per chi cerca una pubblicazione, la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo è un ottimo punto di approdo.

Un'utile bussola per orientarsi nei sentieri delle pubblicazioni di Giunta e Consiglio è la Banca dati delle pubblicazioni [formato .xls] che, oltre all'anagrafica, fornisce informazioni anche sulla tipologia di pubblicazione (cartacea e digitale), la tipologia di formato digitale se presente (pdf o e-book) con il link alla pubblicazione: creata dalle strutture regionali per soddisfare gli adempimenti normativi (monitoraggio del deposito legale, rilevazione Istat sulla produzione libraria e monitoraggio delle collane regionali), la banca dati risulta un agevole strumento per visualizzare le pubblicazioni digitali dal 2014 in formato elenco con note per orientarsi nel cammino.


Ultima modifica: 20/12/2016 12:55:59 - Id: 257320
Vi segnaliamo

Il valore delle biblioteche pubbliche di ente locale e della cooperazione bibliotecaria in Toscana: rapporto di monitoraggio 2014-2016

Dati estratti dal Sistema Informativo Regionale sui luoghi della cultura e dati statistici che la Regione Toscana raccoglie annualmente

Percorso diagnostico assistenziale sulla chirurgia della mano e microchirurgia nel sistema dell'emergenza-urgenza sanitaria

Linee guida su quanto è emerso dalla prima Conferenza di consenso europea sui reimpianti e i trapianti di segmenti d'arto a livello dell'arto superiore
Altre pubblicazioni

Antonio Berti ... e gli artisti fiorentini continuavano a nascere

Antonio Berti ... e gli artisti fiorentini continuavano a nascere

Con questa mostra, dedicata allo scultore toscano Antonio Berti, il Museo Casa Rodolfo Siviero prosegue la serie delle esposizioni dedicate agli artisti che intrattennero con Siviero rapporti di amicizia e collaborazione culturale.
In un tempo in cui sembrava trionfare la civiltà basata sulla tecnologia e sui consumi ed incombeva la minaccia atomica, Antonio Berti con la sua arte intese affermare la centralità della figura umana e delle problematiche umanistiche.
La scelta dell'artista per la classicità figurativa non vuol dire comunque che Berti sia rimasto chiuso verso la modernità, ma soltanto che il suo sentimento e la sua educazione lo indirizzavano verso una ricerca che avesse al centro l'uomo ed il suo rapporto con la natura e la bellezza.
Questa pubblicazione contiene una guida che ci accompagna lungo il percorso espositivo e ci illumina sul contesto in cui nacquero le pregevoli opere esposte.

 

Antonio Berti … e gli artisti fiorentini continuavano a nascere : 10 giugno - 31 dicembre 2011 : Firenze, Museo Casa Siviero

I. Toscana. Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore musei e ecomusei
II. Amici dei musei e dei monumenti fiorentini
III. Ravenni, Gian Bruno
IV. Guiducci Bonanni, Carla
V. Sanna, Angela
VI. Tori, Attilio
1. Berti, Antonio – Sculture - Museo Casa Rodolfo Siviero, Firenze – Cataloghi di esposizioni
730.92


Ultima modifica: 15/04/2016 16:17:09 - Id: 52193