Skip to Content skip-to-menu

Energia

In Primo Piano

Certificazione energetica in Toscana

Certificazione energetica degli edifici: ecco le regole vigenti in Toscana

Piano ambientale ed energetico

Il Paer è lo strumento per la programmazione ambientale ed energetica.

Conferenze dei Servizi

Pubblicati qui gli ultimi avvisi di convocazione

Controlli sugli impianti termici

Gli "impianti termici" sono gli impianti per il riscaldamento o il condizionamento dei nostri immobili

Altri consigli utili

Altri consigli utili

Risparmiare con gli elettrodomestici

Tutti i consigli dati nella pagina precedente sono molto importanti. C'è chi sostiene che applicarli comporta un risparmio fino al 20% dell'energia mediamente consumata. In realtà i consumi dipendono da tante cose: il tipo di elettrodomestico installato, la sua età, i comportamenti tenuti dai singoli componenti la famiglia, ecc.

Per saperne di più su questo argomento consulta il sito del Centro tutela consumatori utenti

Spegnere i dispositivi elettronici

Sapevi che spegnere e riaccendere dispositivi elettronici come computer e monitor di volta in volta invece di lasciarli accesi anche se non li adoperi a lungo, non provoca danni alle apparecchiature? Inoltre lo stand-by degli apparecchi elettronici consuma fino all'85% dell'energia che servirebbe a tenerli in funzione. Oltre che uno spreco di energia, non è un gran risparmio per le nostre tasche. C'è chi sostiene che se si spengono gli apparecchi, il risparmio può arrivare fino a 80 euro l'anno e contribuire a ridurre le emissioni di CO2 fino a 320 kg/anno.

Per sapere quanto spendi a non spegnere gli apparecchi della tua casa consulta le pagine di FinanzaUtile

Lampadine a risparmio energetico

Dal primo settembre 2009, l'Europa ha messo al bando tutte le tradizionali lampadine "a incandescenza" da 100 Watt e più. Oggi sul mercato vi sono lampadine enormemente più efficienti. Le più comuni sono le lampade a fluorescenza. Ma ancora più performanti sono le recenti lampade a led. Consulta la pagina di greenstyle.it

Abbattere i costi di riscaldamento

Si stima che ogni famiglia per il riscaldamento spenda mediamente ogni anno circa 1.300-1.500 euro sulla bolletta del gas. A questo si aggiunge il costo della caldaia e della manutenzione.
Ecco alcuni consigli per un uso intelligente del riscaldamento di casa, compresa l'installazione di valvole termostatiche sui termosifoni su libertadiscelta.com
 

Risparmiare con la lavatrice

E' opportuno utilizzare la lavatrice sempre a pieno carico, pulire frequentemente il filtro per non diminuire l'efficacia di lavaggio, usare una quantità di detersivo commisurata alla durezza dell'acqua. Un consiglio generale è quello di scegliere elettrodomestici ad alta efficienza: una lavatrice di classe A consuma il 40% in meno delle altre e un frigorifero arriva fino al 65%.
Per saperne di più leggi la pagina dell'Enea
 

Rispermiare con la lavastoviglie

Se vuoi qualche suggerimento per scegliere una lavastoviglie da acquistare o per utilizzare al meglio la tua lavastoviglie, consulta le pagine di guidaconsumatore.com
 

Acqua calda a prezzo sostenibile

Sapevi che in Toscana ci sono ancora scaldabagni elettrici? Si tratta di un vero e proprio danno per i consumi di chi ancora li ha e per l'ambiente. Scaldare l'acqua con la semplice elettricità, anziché con il gas o una pompa di calore, è come sparare ad una mosca con un cannone. I pannelli termici addirittura permetterebbero di avere l'acqua sanitaria a costo quasi zero. Vedi qua come distinguerl

Scegliere una caldaia a condensazione o a pompa di calore

In caso di sostituzione della caldaia a gas, è bene valutare l'installazione di quella a condensazione o di una pompa di calore. Con questa semplice mossa, calcola l'ENI (l'Ente nazionale idrocarburi), una famiglia media di quattro persone potrà risparmiare il 15% dell'energia, pari a circa 130 euro all'anno. Le caldaie a condensazione hanno un rendimento elevato grazie al recupero del calore dei fumi di scarico che nei modelli tradizionali viene disperso nell'atmosfera. Per saperne di più consulta le pagine di wikipedia
 

Più lana, meno gas

Per limitare i consumi della caldaia fai in modo che la temperatura interna della casa oscilli intorno ai 19°. Per un solo grado di temperatura interna superiore aumenterai i consumi dell'8%. Quando soffri perché d'inverno in casa c'è troppo caldo e sei costretto ad aprire le finestre stai facendo lavorare inutilmente la caldaia spendendo inutilmente molti euro di gas in più. Abbassare la temperatura di 1-2 gradi e indossare un maglione è una scelta intelligente. Consulta le pagine Enea

Riparmiare con il condizionatore

I condizionatori d'aria sono una fonte di consumo energetico. In alcuni casi, tuttavia, non è possibile farne a meno.
E' però necessario usarli in modo intelligente. Per saperne cosnulta le pagine di bricolageonline.


Ultima modifica: 10/12/2014 16:10:26 - Id: 551417
  • Condividi
  • Condividi