Skip to Content skip-to-menu

Agenzia di Promozione Economica della Toscana - APET

Agenzia di Promozione Economica della Toscana - APET

Ente di cui all'art. 22, comma 1 lett. a) D.Lgs 33/2013

 

Ragione sociale: Agenzia di Promozione Economica della Toscana

Funzioni attribuite: realizza il coordinamento operativo e la gestione  delle attività di promozione economica e di sostegno ai processi di internazionalizzazione, nei settori dell'agricoltura, dell'artigianato, della PMI e del turismo.

Legge di riferimento: Legge regionale 28 gennaio 2000, n. 6 - Costituzione dell'Agenzia di Promozione Economica della Toscana (APET).

Durata dell'impegno: indeterminato.

Onere complessivo gravante sul bilancio regionale anno 2013: € 11.170.964,45

Numero dei rappresentanti dell'amministrazione negli organi di governo:

  • il Direttore, nominato dal Presidente della Giunta regionale,  d'intesa con Unioncamere Toscana, I.C.E ed E.N.I.T. (DPGR 220/2015)

Trattamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante:
Il trattamento economico del Direttore è determinato in misura compresa fra gli emolumenti spettanti ai dirigenti regionali di ruolo, di cui all'art. 6 della Legge Regionale 1/2009 "Testo unico in materia di organizzazione e ordinamento del personale", inclusa la retribuzione di posizione e di risultato, e quelli spettanti ai direttori di cui all'art. 7 della stessa legge.

Risultato di bilancio:

utile 2011 utile 2012 utile 2013
221.101,00 183.920,00 263.528,00

 

Dati relativi agli incarichi di amministratore e relativo trattamento economico:
Direttore Alberto Peruzzini.
Compenso annuo omnicomprensivo pari a € 106.000,00

Dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità sopravvenuta al conferimento dell'incarico (art. 20 d.lgs 39/2013): dichiarazione del Dr. Alberto Peruzzini.

Link: www.toscanapromozione.it/


Ultima modifica: 28/01/2016 14:39:38 - Id: 12393885