Salta al contenuto Salta al menu'

Sostegno occupazione

In Primo Piano

Sportelli Prometeo 4.0

Servizi per lavoratori in situazioni di crisi o senza lavoro stabile. Con il contributo del Fondo sociale Europeo

Lavorare all'estero: borse di mobilità professionale per disoccupati o inattivi

Domande entro il 31 dicembre 2020. Il testo del bando aggiornato alle ultime modifiche. Gli elenchi delle domande ammesse

Piano integrato per l'occupazione

Pubblicato l'avviso per la concessione di incentivi ai datori di lavoro per l'assunzione di soggetti destinatari dell'assegno di ricollocazione

Microcredito per start up e nuove imprese

Finanziamenti agevolati a tasso zero per imprese giovanili, femminili e destinatarie di ammortizzatori sociali
« Indietro

Sostegno all’autoimpiego

Sostegno all’autoimpiego

Agevolazioni per lavoro autonomo, società di persone, microimpresa e attività di franchising


Scheda dell'agevolazione

Forma di agevolazione: contributo a fondo perduto e prestito a tasso agevolato

Destinatari Soggetti privi di occupazione che vogliono intraprendere nuove attività imprenditoriali sotto forma di:
- ditte individuali, c.d. "lavoro autonomo",
- società di persone, c.d. "microimpresa",
- attività in franchising, c.d. "franchising", (tramite ditte individuali o società), con franchisor accreditati con Invitalia

Attività agevolate: Le attività agevolate si distinguono in base alla forma imrpenditoriale assunta:

- lavoro autonomo: commercio, produzione e servizi;
- microimpresa: produzione e servizi;
- franchising: commercio e servizi

Spese ammissibili Beni materiali ed immateriali ad utilità pluriennale, spese di ristrutturazione dei locali sede dell'attività (nel limite massimo del 10% delle spese di investimento complessivo), spese di gestione

Entità dell'agevolazione L'entità dell'agevolazione varia in funzione della forma societaria scelta.

Il "lavoro autonomo" è agevolato
- per le spese di investimento, fino al 100% dell'investimento ammissibile, per un importo massimo pari a € 25.823,00;
- di un contributo per spese di gestione pari al massimo a € 5.165,00

La "microimpresa" è agevolata :
- per le spese di investimento fino al 100% dell'investimento ammissibile, per un importo massimo pari a € 129.114,00;
- per le spese di gestione per un importo pari al massimo a € 12.000,00 per attività di servizi, o a € 16.000,00 per attività di produzione

L' attività di "franchising" è agevolato:
- per le spese di investimento fino al 100% dell'investimento ammissibile;
- con un contributo per le spese di gestione


Procedura di concessione ed erogazione La procedura di erogazione dell'agevolazione tiene conto della tipologia di costo sostenuto (investimento o corrente) e dalla linea di attività attivata:

"lavoro autonomo": il contributo è erogato, sia sulle spese di investimento che su quelle di gestione, in via anticipata per il 40% ed il restante a saldo;

"microimpresa": il contributo per spese di investimento è erogato in via anticipata nella misura del 20%, il restante 80% a saldo; per le spese di gestione anticipo del 30% e saldo del 70%;

"franchising": il contributo sulle spese di investimento è erogato in via anticipata per una percentuale che varia tra il 30 ed il 60%, il resto a saldo; l'agevolazione sulle spese di gestione è erogata in forma anticipata per il 30%, il restante 70% a saldo.


Per l' erogazione delle agevolazioni in via anticipata, NON è richiesta la presentazione di alcuna garanzie fidejussoria

Scadenza Le domande possono essere presentate in qualsiasi momento (a sportello).
Il Titolo II del D. Lgs. 185/2000 non è soggetto a bando, ed è quindi sempre operativo

Contatti Per informazioni in Toscana:
www.sviluppo.toscana.it, infopoint@sviluppo.toscana.it

Approfondimenti e atti di riferimento La gestione della legge è affidata a Invitalia - Agenzia Nazionale per l' attrazione di investimenti e lo sviluppo di impresa, info@invitalia.it.

Ulteriori informazioni e modulistica:

- www.autoimpiego.invitalia.it

- Sviluppo Toscana organizza mensilmente presso le proprie sedi di Massa e Firenze seminari informativi su queste agevolazioni:
Massa: 5 aprile, 10 maggio, 7 giugno 2011;
Firenze: 15 aprile, 20 maggio, 17 giugno 2011
Per conferme date e orari consultare il sito www.sviluppo.toscana.it

Responsabile del procedimento: Carmela D'Amato, Invitalia
 


Ultima modifica: 26/09/2018 10:39:22 - Id: 56097