Salta al contenuto Salta al menu'

Sostegno occupazione

In Primo Piano

Avviso per assegno per l'impiego

Piano integrato per l'occupazione - Fase 2

Sportelli Prometeo 4.0

Servizi per lavoratori in situazioni di crisi o senza lavoro stabile. Con il contributo del Fondo sociale Europeo

Microcredito per start up e nuove imprese

Finanziamenti agevolati a tasso zero per imprese giovanili, femminili e destinatarie di ammortizzatori sociali

Lavorare all'estero: borse di mobilità professionale per disoccupati o inattivi

Online anche gli esiti delle domande presentate a settembre 2019. Domande entro il 31 dicembre 2020. Il testo del bando aggiornato alle ultime modifiche (allegato A del decreto 20355/2018) ...
« Indietro

Sostegno all’autoimpiego

Sostegno all’autoimpiego

Agevolazioni per lavoro autonomo, società di persone, microimpresa e attività di franchising


Scheda dell'agevolazione

Forma di agevolazione: contributo a fondo perduto e prestito a tasso agevolato

Destinatari Soggetti privi di occupazione che vogliono intraprendere nuove attività imprenditoriali sotto forma di:
- ditte individuali, c.d. "lavoro autonomo",
- società di persone, c.d. "microimpresa",
- attività in franchising, c.d. "franchising", (tramite ditte individuali o società), con franchisor accreditati con Invitalia

Attività agevolate: Le attività agevolate si distinguono in base alla forma imrpenditoriale assunta:

- lavoro autonomo: commercio, produzione e servizi;
- microimpresa: produzione e servizi;
- franchising: commercio e servizi

Spese ammissibili Beni materiali ed immateriali ad utilità pluriennale, spese di ristrutturazione dei locali sede dell'attività (nel limite massimo del 10% delle spese di investimento complessivo), spese di gestione

Entità dell'agevolazione L'entità dell'agevolazione varia in funzione della forma societaria scelta.

Il "lavoro autonomo" è agevolato
- per le spese di investimento, fino al 100% dell'investimento ammissibile, per un importo massimo pari a € 25.823,00;
- di un contributo per spese di gestione pari al massimo a € 5.165,00

La "microimpresa" è agevolata :
- per le spese di investimento fino al 100% dell'investimento ammissibile, per un importo massimo pari a € 129.114,00;
- per le spese di gestione per un importo pari al massimo a € 12.000,00 per attività di servizi, o a € 16.000,00 per attività di produzione

L' attività di "franchising" è agevolato:
- per le spese di investimento fino al 100% dell'investimento ammissibile;
- con un contributo per le spese di gestione


Procedura di concessione ed erogazione La procedura di erogazione dell'agevolazione tiene conto della tipologia di costo sostenuto (investimento o corrente) e dalla linea di attività attivata:

"lavoro autonomo": il contributo è erogato, sia sulle spese di investimento che su quelle di gestione, in via anticipata per il 40% ed il restante a saldo;

"microimpresa": il contributo per spese di investimento è erogato in via anticipata nella misura del 20%, il restante 80% a saldo; per le spese di gestione anticipo del 30% e saldo del 70%;

"franchising": il contributo sulle spese di investimento è erogato in via anticipata per una percentuale che varia tra il 30 ed il 60%, il resto a saldo; l'agevolazione sulle spese di gestione è erogata in forma anticipata per il 30%, il restante 70% a saldo.


Per l' erogazione delle agevolazioni in via anticipata, NON è richiesta la presentazione di alcuna garanzie fidejussoria

Scadenza Le domande possono essere presentate in qualsiasi momento (a sportello).
Il Titolo II del D. Lgs. 185/2000 non è soggetto a bando, ed è quindi sempre operativo

Contatti Per informazioni in Toscana:
www.sviluppo.toscana.it, infopoint@sviluppo.toscana.it

Approfondimenti e atti di riferimento La gestione della legge è affidata a Invitalia - Agenzia Nazionale per l' attrazione di investimenti e lo sviluppo di impresa, info@invitalia.it.

Ulteriori informazioni e modulistica:

- www.autoimpiego.invitalia.it

- Sviluppo Toscana organizza mensilmente presso le proprie sedi di Massa e Firenze seminari informativi su queste agevolazioni:
Massa: 5 aprile, 10 maggio, 7 giugno 2011;
Firenze: 15 aprile, 20 maggio, 17 giugno 2011
Per conferme date e orari consultare il sito www.sviluppo.toscana.it

Responsabile del procedimento: Carmela D'Amato, Invitalia
 


Ultima modifica: 26/09/2018 10:39:22 - Id: 56097