Salta al contenuto Salta al menu'

Ammortizzatori sociali

Ammortizzatori sociali in deroga: mobilità in deroga per l'anno 2017

Decreto legislativo n. 50/2017

Ammortizzatori sociali in deroga: mobilità in deroga per l'anno 2017

Proroga della mobilità in deroga per l'anno 2017


Con la delibera G.R. n. 842 del 31 luglio 2017 sono state approvate le Linee Guida per la mobilità in deroga per l'anno 2017 (allegato A della delibera) che disciplinano la concessione della mobilità in deroga in Toscana ai sensi dell'articolo 53-ter del decreto legge 50/2017    "Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo".

Mobilità in deroga

L'art. 53-ter del D.L. 24 aprile 2017 n. 50 convertito, con modificazioni, nella L. 96/2017, consente alle Regioni di destinare le risorse non utilizzate per la proroga della CIGS di cui all'art.44, comma 11-bis, D.lgs. 148/2015, alla prosecuzione, senza soluzione di continuità, del trattamento di mobilità in deroga per una durata massima di 12 mesi, per i soggetti licenziati da unità produttive ubicate nelle aree di crisi industriale complessa.

 

 

Cassa integrazione in deroga

Si prevede la possibilità per le aree di crisi regionale e complesse, di ricorrere alla cassa integrazione in deroga per ulteriori 3 mesi per le aziende che non possono usufruire di altre misure di sostegno al reddito. Tutto ciò a condizione che i trattamenti inizino entro il 31 dicembre 2016, anche con prosecuzione nel 2017.


Ultima modifica: 10/08/2017 15:18:41 - Id: 48745