Salta al contenuto Salta al menu'

Università e ricerca

In Primo Piano

La ricerca va in scena: politiche in azione

22 novembre 2017 - Teatro della Compagnia -Via Cavour 50/r- Firenze Sessione mattutina (9.15-13.00) Progetti innovativi: università, enti di ricerca e imprese a confronto ...

Por Fse 2014-2020, voucher per Master all'estero 2017-2018

Bando per laureati under 35. Importo voucher 14-17 mila euro. Domande entro il 21 novembre.
« Indietro

Horizon 2020, fotonica: bando PhotonicSensing

Applicazioni della sensoristica fotonica

Horizon 2020, fotonica: bando PhotonicSensing

Apertura del bando comune (joint-call) transnazionale PhotonicSensing, cofinanziato nell'ambito del programma europeo Horizon 2020, azione ERA-NET COFUND. Presentazione il 9 settembre del bando della Regione Toscana, collegato al bando comune, presso l'Area della Ricerca CNR a Sesto Fiorentino. Il bando della Regione è stato pubblicato il 26 ottobre 2016.

mercoledì, 29 marzo 2017 17:00
Non specificato


Finanziare la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo (R&S) nell'ambito delle tecnologie fotoniche, che coinvolgono aziende e organizzazioni di ricerca appartenenti ai Paesi e alle Regioni dei partner del consorzio PhotonicSensing: Austria; Germania; Regione delle Fiandre (Belgio); Israele; Polonia; Portogallo; Turchia; Regno Unito e Toscana. E' questa la finalità del  bando comune (joint-call), transnazionale che apre l' 1 settembre 2016, nell'ambito del progetto ERA-NET COFUND PhotonicSensing, di cui Regione Toscana è partner.

Il bando finanzia progetti che interessano specifiche aree di applicazione della sensoristica fotonica: la salute / sicurezza, in particolare quella alimentare; la sicurezza civile; la produzione manifatturiera; il monitoraggio ambientale; le applicazioni medicali. L'obiettivo è finanziare un insieme di piccoli e grandi progetti di R&S transnazionali. I progetti dovranno prevedere un costo complessivo tra 0,5 e 4 milioni ed una durata massima compresa tra 24 e 36 mes


Il bando della Regione Toscana, approvato con decreto n. 11131 del 26 ottobre 2016,  è rivolto alle imprese e organismi di ricerca della Toscana coinvolti nei progetti di R&S, che saranno selezionati attraverso il bando comune (joint-call) transnazionale.  Il bando regionale mette a disposizione 1 milione di euro di cofinanziamento regionale e 492 mila 537 euro di contributo comunitario.

Il bando comune (joint-call) transnazionale PhotonicSensing e le caratteristiche fondamentali  del bando regionale saranno presentati venerdì 9 settembre presso il Polo Scientifico Universitario di Sesto Fiorentino, nell'Aula Magna dell'Area della Ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Firenze (via Madonna del Piano n. 10). Inizio dei lavori ore 10:30.

Destinatari del bando

A livello transnazionale, il bando è rivolto legal entities provenienti dai Paesi / Regioni del consorzio  PhotonicSensing, in partenariato con almeno un altro soggetto (legal entity) proveniente da un differente paese/regione del consorzio. Possono partecipare anche legal entities provenienti da altri paesi membri o paesi associati diversi dai paesi partecipanti al consorzio, purché siano in partenariato con almeno altre due legal entities  da due differenti Paesi / Regioni del consorzio.

Si segnala di confrontare le Linee guida per la partecipazione dei paesi non-UE ad Horizon 2020: Funding of applicants from non-EU countries & international organisations Version 1.0 14 February 2014.
 

A livello regionale, il bando  è rivolto a:

  • Grandi imprese (GI) in cooperazione con micro, piccole e medie imprese (MPMI), con o senza Organismi di ricerca (OR).  E' esclusa la grande impresa da sola;

  • MPMI in cooperazione tra loro o singole, con o senza OR;

  • Organismo di ricerca (OR), sia pubblico che privato, in collaborazione con MPMI [è escluso OR da solo.

Scadenze e presentazione domande

I soggetti proponenti della Toscana saranno selezionati tramite un bando comune (joint-call) transnazionale a due fasi ed un bando della Regione Toscana.

  • Pubblicazione del bando comune (joint-call) transnazionale: 1° settembre 2016 sulla pagina https://photonicsensing.eu/;

  • Pubblicazione del bando regionale: 26 ottobre 2016.


Prima fase, pre-proposal / idee progettuali
Presentazione domande sul bando comune (joint-call) transnazionale: entro il 5 dicembre 2016 – 17:00 CET;
Invito a presentare le full-proposal / progetti esecutivi: gennaio 2017.

Seconda fase, full-proposal / progetti esecutivi
Presentazione domande sul bando comune (joint-call) transnazionale: entro il 29 marzo 2017 – 17:00 CET;

Presentazione domande sul bando regionale: febbraio 2017.


Procedura di selezione

Si articola in due fasi:

  • fase di presentazione delle pre-proposal/idee progettuali che sarà gestita esclusivamente nell'ambito del bando comune (joint-call) a livello transnazionale. La presentazione della pre-proposal/idea progettuale è da effettuare on-line registrandosi sul sito di progetto alla pagina: https://photonicsensing.eu/;

  • fase in cui sono presentate le full-proposal/i progetti esecutivi, che hanno superato la valutazione della fase precedente, la quale sarà gestita sia a livello transnazionale che a livello regionale. Pertanto, in questa seconda fase, i soggetti proponenti toscani, invitati alla presentazione delle full-proposal/progetti esecutivi, dovranno presentare sia una proposta di progetto in partenariato sul bando comune (joint-call) transnazionale, redatta in inglese secondo i requisiti e le specifiche indicati sul sito https://photonicsensing.eu/, sia una proposta sul bando regionale rispettando i requisiti e le modalità in esso contenuti.


Tipo di agevolazione

Ccontributi in conto capitale. I contributi saranno concessi sulla base del Regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014.
In particolare saranno concessi aiuti a progetti di ricerca e sviluppo, ai sensi dell'articolo 25 di questo regolamento e secondo le disposizioni indicate all'art. 8 par. 2 dello stesso regolamento.


Valore massimo dell'agevolazione (% rispetto al costo ammissibile) per i beneficiari della Toscana

  • Piccola impresa 45%

  • Media impresa 40%

  • Grande impresa 25%

  • Organismo di ricerca 45%


Progetti finanziabili

I progetti transnazionali finanziabili  dovranno prevedere lo sviluppo di nuove tecnologie nell'ambito della sensoristica fotonica oppure lo sviluppo di tecnologie già esistenti fino al livello dello sviluppo pre-commerciale nei seguenti settori applicativi:

  • Salute / sicurezza, compresa la sicurezza alimentare

  • Sicurezza civile e difesa

  • Industria e produzione manifatturiera indipendentemente dal sotto-settore specifico

  • Monitoraggio ambientale

  • Applicazioni medicali e salute.


I technology readiness levels (TRL) su cui potranno intervenire i progetti finanziabili vanno dal 3 al 6 . I risultati dei progetti dovranno essere sfruttabili nei paesi partecipanti (tali risultati dovranno essere chiaramente illustrati descrivendo il percorso della futura commercializzazione).

Spese ammissibili

Non più del 75% dei costi eleggibili del progetto possono essere sostenuti da un singolo soggetto oppure dalle organizzazioni provenienti da un solo Paese o Regione.


Ai sensi dell'art. 25 del Regolamento (UE) n. 651/2014, comma 3, sono ammissibili i costi per le seguenti spese:

  • a) spese di personale: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario nella misura in cui sono impiegati nel progetto;
  • b) costi relativi a strumentazione e attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati;
  • c) costi relativi agli immobili e ai terreni nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Per quanto riguarda gli immobili, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati. Per quanto riguarda i terreni, sono ammissibili i costi delle cessioni a condizioni commerciali o le spese di capitale effettivamente sostenute;
  • d) costi per la ricerca contrattuale, le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, nonché costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto;
  • e) spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto.

 

Dotazione finanziaria

Le risorse statali e regionali messe a disposizione dalle Funding Agencies del consorzio PhotonicSensing per finanziare il bando comune (joint-call) transnazionale ammontano ad 12.405.000 euro, mentre il contributo europeo è pari ad un massimo di 6.109.924 euro.

La dotazione finanziaria destinata al bando regionale, rivolto ai soli soggetti toscani, è pari ad Euro 1.492.537,02, di cui euro 1.000.000,00 di cofinanziamento regionale a valere sul PRSE 2012-15 ed Euro 492.537,02 di contributo europeo a valere sul Programma Horizon 2020.


Per saperne di più

Linee essenziali bando regionale PhotonicSensing approvate con DGR n.838 del 30/08/2016
 

Contattare il PhotonicSensing Contact Point del Settore Ricerca Industriale, Innovazione e Trasferimento Tecnologico della Direzione Attività produttive

 

Comunita europea commissione

Ultima modifica: 19/12/2016 18:32:04 - Id: 13644791