Banda larga

Finalmente la banda larga arriva anche da te

Finalmente la banda larga arriva anche da te

In conformità con il "Piano Nazionale Banda Larga" la Regione Toscana, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, sta attuando due tipologie di intervento per raggiungere gli obiettivi definiti dalla strategia Europa 2020 e dell'Agenda Digitale Europea:

  • con il "modello A" si finanzia la realizzazione, nelle aree prive di connessioni in banda larga, delle infrastrutture passive di proprietà pubblica che ospitano fibra ottica;
  • con il "modello B", si cofinanzia direttamente il progetto di investimento effettuato dall'operatore affinché questi possa offrire servizi a banda larga nei territori in digital divide.

La realizzazione del "modello A" è in corso e prevede il collegamento in fibra ottica di 239 centrali telefoniche entro la fine del 2015.

Per quanto riguarda l'attuazione del "modello B" a seguito di un Accordo con il MISE, Infratel ha bandito una gara che è stata aggiudicata a Telecom Italia Spa, che, a fronte di un investimento pubblico di 17,3 milioni di euro (di cui 7,4 milioni di cofinanziamento della Regione) investirà ulteriori 16,5 milioni di euro sul nostro territorio per un totale di 33,8 milioni di euro complessivi. Telecom Italia dovrà a posare circa 200 km di fibra ottica offrendo il servizio in 1251 frazioni/località ad oggi sprovviste, comprensive di eventuali case sparse, individuate su 190 Comuni toscani.

Saranno effettuati tre tipi di interventi: un ammodernamento degli impianti già esistenti, l'installazione di nuovi apparati stradali ad ingombro ridotto, e scavi per la posa di fibra ottica che saranno effettuati con tecnologie innovative a minimo impatto ambientale. Questo con l'obiettivo dell'azzeramento del digital divide ancora esistente in alcune zone della Toscana, attraverso l'offerta di un servizio caratterizzato da una velocità fino a 20Mbps che, nella metà delle zone individuate, sarà già in banda ultra-larga (potrà raggiungere i 30 Mbit/s ed oltre).

Per seguire lo stato di avanzamento lavori:


Ultima modifica: 09/07/2015 14:25:31 - Id: 11560086