Salta al contenuto Salta al menu'

Studiare per il futuro

« Indietro

Diritto allo studio medie e superiori: libri e trasporti, soddisfatte tutte le richieste e assegni più veloci

Diritto allo studio medie e superiori: libri e trasporti, soddisfatte tutte le richieste e assegni più veloci

Novità sul  fronte del diritto allo studio scolastico. Tutte le famiglie che hanno fatto domanda e che, risultando idonee, sono entrate in graduatoria per il contributo previsto dal "Pacchetto scuola" potranno presto incassarlo. Per la prima volta, il pagamento potrà avvenire entro la fine dell'anno scolastico in corso, traguardo non da poco visto che, in passato, a causa di un iter lungo e complesso, non avveniva prima della primavera dell'anno successivo.

Da ora in poi e questo anche per i prossimi anni, il contributo della Regione arriverà in tempi più rapidi: le famiglie degli alunni che frequentano le scuole secondarie (inferiori e superiori) se lo vedranno assegnare già nei primi giorni dell'anno e al più tardi entro le prime settimane.

Ma non è tutto. Con il pacchetto scuola 2016-2017 sono stati omogeneizzati importi e criteri di assegnazione su scala regionale, introducendo, fra l'altro, un bando unico e un'unica soglia Isee, eliminando così disparità di trattamento. E' stato inoltre anticipato a giugno-luglio il momento in cui le famiglie devono fare domanda. 
 

APPROFONDIMENTI

  • Diritto allo studio: indirizzi regionali anno scolastico 2016-2017  ►►
  • Diritto allo studio medie e superiori, soddisfatte tutte le richieste (comunicato stampa del 31/01/2017) ►►

Ultima modifica: 21/03/2018 13:27:54 - Id: 15188731