Salta al contenuto Salta al menu'

Le città e i territori

« Indietro

Cave: verso un nuovo Piano

Cave: verso un nuovo Piano

A seguito dell'approvazione della nuova legge regionale in materia di cave (lr 35/2015), la Toscana sta predisponendo un nuovo Piano Regionale Cave (PRC) con l'obiettivo di tutelare e valorizzare le cave e utilizzare i materiali in una prospettiva di sviluppo durevole e sostenibile.

La nuova legge ha rivisto nel complesso la normativa di settore e previsto un ruolo maggiore per la Regione nella fase di pianificazione, anche per garantire maggiore coerenza nella tutela del territorio e dare uguali opportunità alle imprese che operano nel lapideo.

L'elaborazione del nuovo Piano (avviata nell'agosto 2016) ha previsto e prevede momenti di confronto, concertazione, informazione e partecipazione. In particolare sulle pagine del Garante dell'informazione e della partecipazione è stata attivata una sezione dedicata al Piano cave, dove sono disponibili tutta la documentazione ufficiale ed il programma di attività di informazione e partecipazione.

Per la messa a punto del Piano, ed in particolare dei suoi quadri conoscitivi, la Regione si avvale del sistema delle agenzie regionali e della collaborazione scientifica delle Università toscane e del CNR.

E' stata inoltre potenziata l'attività di controllo sui siti estrattivi, infatti la nuova legge 35/2015 dà anche ai tecnici regionali la possibilità di partecipare direttamente ai controlli sulle autorizzazioni dei siti estrattivi, avviati nel 2016 e potenziati nel 2017 con la collaborazione dei Carabinieri Forestali.
 

APPROFONDIMENTI

  • Informazione e partecipazione per il Piano cave ►►

 


Ultima modifica: 16/10/2017 15:18:45 - Id: 14755139