Salta al contenuto Salta al menu'

L'Europa Il Mediterraneo

« Indietro

Lavoro e inclusione con il Fondo sociale (Fse)

Lavoro e inclusione con il Fondo sociale (Fse)

Il Fondo Sociale Europeo costituisce un importante strumento a sostegno delle politiche per l'occupazione, l'istruzione, la formazione, la lotta alla povertà, l'inclusione sociale. La dotazione complessiva per il periodo 2014-2020 è di 733 milioni di euro. L'Unione europea contribuisce per il 50% mentre la restante parte è cofinanziata dallo Stato (34,33%) e dalla Regione (15,67%).

Ai giovani sono destinate il 35% delle risorse finanziarie del Por Fse 2014-2020, pari a oltre 255 milioni di euro, che serviranno, fra l'altro, per potenziare l'esperienza di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani, e Garanzia Giovani, sostenendo in particolare i tirocini, l'apprendistato professionalizzante, l'istruzione e la formazione professionale, l'alternanza scuola-lavoro ed il servizio civile.

Si sommeranno alle risorse per il funzionamento dei Centri per l'impiego, per gli incentivi per l'occupazione, alle specifiche misure per le donne, che sono comunque un tema trasversale.

Circa il 20% dell'intero Programma, 145 milioni, è destinato a interventi di inclusione e promozione delle pari opportunità e per la coesione sociale, interventi concepiti non in un'ottica meramente assistenziale ma, quali misure attive per favorire l'inserimento lavorativo dei soggetti più vulnerabili o il suo mantenimento.

Al 5 settembre 2017 sono stati mobilitati 324 milioni di euro con 60 avvisi e 24 bandi o affidamenti: si tratta del 45% del totale delle risorse.

I progetti corrispondenti agli impegni sono in totale 6.722.
 

APPROFONDIMENTI

  • Lo speciale Por Fse 2014-2020 ►►

 

SERVIZI VIDEO


Ultima modifica: 14/06/2018 09:43:28 - Id: 14707748