Salta al contenuto Salta al menu'

Il lavoro oltre la crisi

« Indietro

Giovani in agricoltura

Giovani in agricoltura

Chiuso nel 2016 il bando per giovani in agricoltura, il cosiddetto "pacchetto giovani", che si inserisce all'interno di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani. E il dato delle domande è record: le 986 di questo bando si aggiungono alle 1.751 di un bando uscito l'anno prima (nel 2015).
 
In poco più di un anno, insomma, ben 2.737 giovani tra i 18 e i 40 anni hanno scelto l'agricoltura come ambito del loro futuro professionale.

La Regione Toscana fa ogni sforzo per sostenere il maggior numero di domande possibili. Per l'avvio di nuove imprese agricole, fra il 2015 e il 2016, sono stati stanziati 120 milioni di euro con i quali è stato possibile finanziare 809 domande (686 del 2015 e 123 del 2016) rispetto alle 2.737 presentate.

Il "pacchetto giovani" prevede un premio di primo insediamento a fondo perduto di 30mila euro, (elevati a 40 mila nel caso di aziende in aree montane) e la possibilità di ricevere contributi finalizzati all'ammodernamento delle strutture e dotazioni aziendali.
 

APPROFONDIMENTI

  • Lo speciale "Programma di Sviluppo rurale 2014-2020" sul sito regionale ►►
  • Agricoltura, boom di domande di giovani per avviare un'impresa (comunicato stampa 24/11/2016) ►►
     

STORYTELLING


CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE
 


 


Ultima modifica: 10/01/2019 09:45:43 - Id: 14469042