Salta al contenuto Salta al menu'

Il lavoro oltre la crisi

« Indietro

Assegno di ricollocazione dopo il voucher formativo

Assegno di ricollocazione dopo il voucher formativo

È uscito il 5 maggio 2017 il nuovo avviso per l'assistenza alla ricollocazione, dopo la positiva sperimentazione dell'iniziativa che mette al centro dell'intervento chi cerca di rientrare nel mercato del lavoro, per la quale - come chiede la norma nazionale - devono essere costruiti percorsi ad hoc per facilitare l'incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Con il nuovo avviso, finanziato dal Por Fse 2014-2020 con circa 1 milione di euro, tutti i beneficiari dei voucher formativi individuali (disoccupati, cassintegrati, in mobilità, ex lavoratori di pubblica utilità), potranno richiedere il rilascio dell'assegno per l'assistenza alla ricollocazione (da un minimo di 1.000 a un massimo di 5.000 euro), una volta realizzato almeno il 70% delle ore previste dal percorso di formazione finanziato con il voucher.

L'assegno è spendibile presso il proprio Centro per l'impiego o presso un operatore accreditato che aiuteranno a definire strategie utili alla ricerca attiva di un lavoro.

APPROFONDIMENTI

  • Il bando ►►
  • Assegno di ricollocazione al via, ecco il bando e le scadenze per richiederlo (comunicato stampa del 21/07/2017) ►►

Ultima modifica: 16/11/2017 10:31:45 - Id: 14672938