Salta al contenuto Salta al menu'

118

Trasporto sanitario di emergenza urgenza

Trasporto sanitario di emergenza urgenza

In Toscana le Associazioni di Volontariato (Misericordie e Pubbliche Assistenze) ed i Comitati della Croce Rossa Italiana svolgono un ruolo fondamentale ed insostituibile nell'ambito dell'attività di trasporto sanitario di emergenza urgenza.

Tale attività, infatti, è svolta, quasi esclusivamente, dalle Associazioni di Volontariato e dai Comitati della CRI inseriti nell'elenco regionale di cui all'art. 76 quinquies della l.r. 40/2005.

I servizi di trasporto sanitario (per ricoveri, dimissioni e trasferimenti tra strutture pubbliche o private convenzionate o per visite specialistiche, esami diagnostici e trattamenti terapeutici) effettuati dalle Associazioni di Volontariato e dai Comitati della CRI sono garantiti a carico del Servizio Sanitario Regionale qualora il medico (specialista pubblico di competenza, medico di medicina generale o pediatra di libera scelta) abbia certificato, in relazione alle condizioni cliniche del paziente, la necessità di un trasporto tramite autoambulanza.


Ultima modifica: 28/01/2015 12:25:24 - Id: 12259165
  • Condividi
  • Condividi