Aggregatore Risorse

Tengono i livelli di occupazione, sostenuti da importanti interventi di CIG

Tengono i livelli di occupazione, sostenuti da importanti interventi di CIG

L'anno 2012 si è chiuso con una situazione di forte tensione sul mercato del lavoro e le prospettive per l'anno 2013 non sembrano positive.
In Toscana le conseguenze della crisi colpiscono in primo luogo il settore industriale ed il settore dell'edilizia.
Qualche segnale positivo proviene dal buon andamento dell'export, con numerose imprese toscane di medie e piccole dimensioni capaci di riposizionarsi con successo sui mercati internazionali.
I livelli di disoccupazione in Toscana appaiono stabilizzarsi poco sopra il 7% e risultano in moderata flessione rispetto al primo semestre dell'anno, pur restando ben sopra i valori del 2010.
Contribuiscono alla difesa dei livelli occupazionali un ampio intervento della cassa integrazione ed il ricorso a forme di occupazione con orari ridotti.

Tengono i livelli di occupazione, sostenuti da importanti interventi di CIG. - (Toscana notizie. Flash lavoro ; 15)

I. IRPET
II. Toscana <Regione>. Direzione generale competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze. Settore lavoro
III. Agenzia Toscana Notizie
1. Lavoro – Toscana – Rapporti di ricerca
331.1109455


Ultima modifica: 07/04/2015 18:33:15 - Id: 477711
  • Condividi
  • Condividi