Aggregatore Risorse

Sospensione del mutuo o rimodulazione del leasing per piccole medie imprese

Sospensione del mutuo o rimodulazione del leasing per piccole medie imprese

Le piccole medie imprese con sede nella regione Toscana possono presentare domanda alla propria banca o società di leasing entro il 31.12.2009, per la concessione della sospensione del mutuo, per un periodo massimo di 12 mesi, o della sospensione/rimodulazione del canone di leasing.

Occorre poi superare la verifica dei requisiti di accesso e l'eventuale esame istruttorio da parte della banca o società di leasing. Per i canoni di leasing, le società valutano se procedere alla sospensione dei canoni o proporre al cliente la rimodulazione del piano finanziario.

A vantaggio delle imprese più piccole e finanziariamente sane  Fidi Toscana può concedere garanzie sussidiarie, dopo aver svolto un'apposita istruttoria.
 
Queste le opportunità che derivano dall'accordo firmato tra Regione Toscana, 15 tra banche e società di leasing  e Fidi Toscana.

La Regione provvederà a monitorare, attraverso l'Osservatorio regionale sul credito, l'entità, le caratteristiche delle domande, la percentuale delle domande accolte, il beneficio effettivo conseguito dall'impresa beneficiaria, ossia la ripresa dei pagamenti nei confronti delle banche o delle società di leasing.

Per le modalità di presentazione della domanda e sapere quali sono le banche aderenti, consulta l'accordo

 

 Torna a Il quadro complessivo dei provvedimenti anticrisi



Ultima modifica: 02/12/2012 03:24:25 - Id: 60988
  • Condividi
  • Condividi