Salta al contenuto Salta al menu'

Boschi

In Primo Piano

Prevenzione incendi boschivi: divieto di accendere fuochi fino al 30 settembre

Divieto assoluto di abbruciamento residui vegetali in tutta la regione e in bosco vietata qualsiasi accensione di fuoco

Numero Verde 800 425 425 per segnalare incendi boschivi

Se avvisti un principio d'incendio di bosco chiama subito il Numero Verde Emergenze 800 425 425 della Sala Operativa Unificata Permanente  (SOUP) ...

SOS animali selvatici feriti o in difficoltà

Se trovi un animale selvatico, mammifero o uccello, ferito o in difficoltà, chiama uno dei Centri di recupero della fauna selvatica convenzionati con la Regione Toscana. I ...

Autorizzazioni per raccolta tartufi

L.R. 11 aprile 1995, n. 50 Autorizzazione alla raccolta dei Tartufi nel territorio della Regione Toscana In Toscana la raccolta dei tartufi è disciplinata dalla L.R. 11...

Domande di iscrizione e mantenimento all'Albo delle Imprese Agricolo-Forestali

Albo delle Imprese Agricolo-Forestali   Legge Forestale Regione Toscana 39/2000 e s.m.i, art.13 DPGR 22/R del 2001 e s.m.i.   Il Regolamento di...

SOS animali selvatici feriti o in difficoltà

SOS animali selvatici feriti o in difficoltà

Se trovi un animale selvatico, mammifero o uccello, ferito o in difficoltà, chiama uno dei Centri di recupero della fauna selvatica convenzionati con la Regione Toscana.


I Centri di recupero della fauna selvatica presenti in Toscana e convenzionati con la Regione Toscana sono centri che accolgono e curano animali selvatici, feriti o rinvenuti in condizioni di difficoltà, per cause naturali o per cause accidentali (incidenti stradali. ecc.)
Nei Centri di recupero operano persone specializzate nel soccorso della fauna capaci di spiegarti cosa fare e valutare se è necessario un loro intervento.

foto: concessione del Centro Recupero il Pettirosso

Da sapere

  • l'animale che hai avvistato o trovato potrebbe essere solo apparentemente in difficoltà. Per questo, prima di intervenire, contatta il Centro di recupero;
  • gli animali di media o grossa taglia potrebbero essere pericolosi se toccati o raccolti / trasportati;
  • secondo la legge regionale n. 3 del 12/01/1994 "Recepimento della Legge 11 febbraio 1992, n. 157 "Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio", è vietato raccogliere in natura e detenere esemplari di fauna selvatica "omeoterma". Ma in caso di rinvenimento di fauna selvatica in difficoltà, la legge stabilisce che deve essere data immediata segnalazione agli organi competenti e che sia consegnato entro 24 ore ai Centri di recupero.
     
  • per quanto riguarda il ritrovamento di pullus e "cuccioli" in difficoltà appartenenti a specie di fauna selvatica autoctona, i cittadini sono tenuti a rivolgersi alle Amministrazioni comunali (comma 2 art. 38 l.r. 3/94) le quali possono avvalersi dei soggetti già incaricati dalla Regione (ex delibera di Giunta n. 148/2018 "Approvazione dell'attuazione degli interventi in materia faunistico venatoria. LR 3/94 Gestione del servizio di soccorso della fauna selvatica in difficoltà".
     
  • le risorse economiche messe a disposizione dalla Regione sono destinate in via prioritaria al soccorso e alle cure dei soggetti appartenenti a specie di fauna selvatica autoctona di maggiore interesse conservazionistico, quali specie particolarmente protette, in via di estinzione, non cacciabili o comunque di specie non sottoposte a controllo ai sensi dell'art. 19 della L. 157/1992 (ex delibera 148/2018)


Ecco i Centri di recupero della fauna selvatica convenzionati con Regione Toscana

Numeri di telefono da chiamare:

Pistoia
Azienda ASL Toscana Centro - Soccorso della Fauna Selvatica
telefono:  329 6605792 e  055 2761111

Lucca  e Massa-Carrara
Associazione VEGA
telefono 348 8860685

Livorno
Centro recupero uccelli marini e acquatici (Cruma) della  Lipu - Lega italiana protezione uccelli sezione Toscana
telefono 0586 400226


Firenze Azienda ASL Toscana Centro - Soccorso della Fauna Selvatica
telefono  329 6605792  e  055 2761111

Prato
Azienda ASL Toscana Centro - Soccorso della Fauna Selvatica
telefono  329 6605792  e  055 2761111

Pisa
Clinica veterinaria dell'Università di Pisa: non fa soccorso, ma solo cura degli animai selvatici portati presso la struttura
telefono  050 2210100  

Legambiente
telefono 327 3877775
telefono 331 7227273

Siena e Grosseto
SOS animali, telefono 331 1285509

Arezzo
Per Arezzo rivolgersi alla ASL di vallata competente.
Aree:

  • Aretina 0575-2551
  • Valtiberina 0575-7571
  • Valdichiana 0575-6391
  • Casentino 0575-5681
  • Valdarno 055-91061

Ultima modifica: 08/08/2019 11:54:30 - Id: 13618323
  • Condividi
  • Condividi