Salta al contenuto Salta al menu'

Disabilità

In Primo Piano

Sesto senso: numero 7

Sesto senso: numero 7

scarica la rivista in formato doc
scarica la rivista in formato pdf
scarica la rivista in versione ingrandita doc
scarica la rivista in versione ingrandita pdf
 

 


Periodico della Regione Toscana - Numero 7, dicembre 2010

In questo numero:
pag. 1 Nuovo servizio per il turismo toscano
pag. 2 Firenze-Pisa in treno in 49 minuti
pag. 3 Dolore inutile, un premio a chi lavora per ridurlo
pag. 4 Le collezioni del Louvre a Cortona
pag. 5 Funghi, norme più semplici da gennaio
pag. 6 Sms o email per ricordare il bollo auto
pag. 7 Indagine sulla soddisfazione dei pazienti
pag. 8 Servizio per famiglie in difficoltà
pag. 9 Digitale terrestre in tre comuni toscani
pag. 10 Denti sani nella bocca di tutti i bambini
 

 


Pag. 1
Nuovo servizio per il turismo toscano
Un nuovo servizio per gli oltre 12.500 operatori turistici toscani. Si tratta di un numero verde 800974202 (funziona soltanto da telefoni fissi) riservato agli imprenditori del settore che saranno contattati da una società incaricata dalla Regione che proporrà aiuto immediato per l'inserimento gratuito della loro struttura nel sistema di booking online, servizio che consente di vedere sul proprio pc disponibilità di posti letto, prenotare e pagare attraverso la propria carta di credito. Il numero verde (per informazioni e ricevere assistenza in tempo reale) è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30, festivi esclusi. L'indirizzo Skype è booking.intoscana.it. Informazioni e modalità di adesione al sistema si trovano anche sul portale unico del turismo in Toscana (www.turismo.intoscana.it/operatori) oppure inviando una mail a booking@intoscana.it.


 


Pag. 2
Firenze-Pisa in treno in 49 minuti
Da Firenze a Pisa Centrale in 49 minuti, e fino a Pisa Aeroporto in un'ora. Dallo scorso 12 dicembre è attiva l'alta velocità regionale, sei coppie di treni al giorno che coprono il tragitto da Firenze a Pisa in meno di un'ora. I treni viaggiano senza fermate intermedie, recuperando anche 32 minuti rispetto a prima, senza alcun costo aggiuntivo per i viaggiatori. Oltre alla linea Firenze-Pisa la novità riguarda anche la tratta Firenze-Arezzo-Chiusi: una coppia di treni al giorno, in fascia pendolare, che collegano la stazione di Chiusi-Chianciano Terme con il capoluogo regionale in un'ora e venti, con risparmio di almeno 20 minuti. La vera innovazione sono le navette, che sostituiscono i treni cosiddetti 'lenti', quelli cioè che fanno tutte le fermate sulla linea Firenze-Pisa, e che collegano le tratte Empoli-Firenze e Pisa-Pontedera (e viceversa).


 


Pag. 3
Dolore inutile, un premio a chi lavora per ridurlo
Un riconoscimento a chi lavora per ridurre il dolore non necessario. Il Premio nazionale Nottola-Mario Luzi, istituito da Cittadinanzattiva Toscana onlus - Tribunale diritti del malato, Assessorato al diritto alla salute della Regione Toscana, Società della Salute Valdichiana Senese, sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica, e giunto quest'anno alla sua quarta edizione, è rivolto a chi – operatori sanitari, ricercatori, laureati - si è impegnato a vario titolo nella lotta contro il dolore inutile. Il premio è dedicato a Mario Luzi, poeta e senatore della Repubblica, scomparso nel 2005. Il bando di concorso, pubblicato sui siti della Regione Toscana e di Cittadinanzattiva ai seguenti indirizzi, www.regione.toscana.it/salute/lottaldolore, e www.cittadinanzattivatoscana.it, scade il 30 aprile 2011.


 


Pag. 4
Le collezioni del Louvre a Cortona
A distanza di due anni dalla mostra realizzata con il Museo Ermitage di San Pietroburgo, Cortona ospita un altro grande evento culturale. Dal 5 marzo al 3 luglio oltre quaranta opere, provenienti dalla collezione d'arte etrusca del Museo del Louvre di Parigi, saranno esposte al MAEC-Museo dell'Accademia Etrusca, nell'ambito della mostra "Le collezioni del Louvre a Cortona. Gli Etruschi dall'Arno al Tevere". La mostra segna il ritorno in Italia di opere d'arte appartenenti alla collezione delle antichità del Louvre: capolavori come la statua in terracotta di Arianna da Falerii, immagine-simbolo della mostra, gli idoli del Falterona, le strepitose oreficerie della Collezione Campana, sarcofagi, cippi funerari e rilievi chiusini, testimonianze della civiltà e della cultura dell'Etruria, tra Arno e Tevere.


 


Pag. 5
Funghi, norme più semplici da gennaio
Nuove norme, più semplici ed omogenee su tutto il territorio regionale, per la raccolta dei funghi. Secondo la nuova legge, entrata in vigore il 1 gennaio, i residenti toscani avranno un trattamento agevolato rispetto ai non residenti. Basterà un unico versamento (13 euro per 6 mesi; 25 per un anno) sul conto corrente n.6750946 con la causale "raccolta funghi", intestato alla Regione Toscana che, da ora in poi, sarà infatti il soggetto che rilascerà l'autorizzazione, personale o turistica, al posto dei Comuni. Gli importi sono ulteriormente ridotti della metà per chi risiede nei territori montani. I non residenti dovranno invece pagare 15 euro per un giorno e 40 per sette giorni consecutivi. I Comuni, sulla base di specifiche convenzioni con la Giunta regionale, potranno attivare ulteriori modalità di riscossione degli importi per i non residenti.


 


Pag. 6
Sms o email per ricordare il bollo auto
Quante volte vi siete dimenticati di pagare il bollo auto nei tempi dovuti perchè non vi siete ricordati della scadenza? Ora sarà più facile ricordarsene. Con un doppio vantaggio: per il contribuente, che eviterà multa e interessi, e per la Regione. Basterà infatti inserire on line il numero di targa del proprio veicolo, un numero di cellulare o un indirizzo e-mail per essere avvisati, a ridosso della scadenza del pagamento, con un messaggio. Il tutto gratuitamente. Il servizio viene messo a disposizione dalla Regione e potranno usufruirne tanto i cittadini quanto le imprese. Il modulo da riempire per attivarlo è disponibile sul sito della Regione www.regione.toscana.it. La registrazione dovrà avvenire almeno venti giorni prima del termine ultimo per il pagamento. Prima di registrarsi leggere attentamente le avvertenze sul sito.


 


Pag. 7
Indagine sulla soddisfazione dei pazienti
Dal 1° gennaio è partita l'indagine sul grado di soddisfazione dei pazienti, promossa dalla Regione in collaborazione con il MeS, il Laboratorio Management e Sanità della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. I cittadini che da inizio 2011 sono stati ricoverati in uno degli ospedali toscani saranno invitati a compilare un questionario. Si potrà farlo anche su internet, per telefono o per posta. Su internet, all'indirizzo www.indaginericoveri.sssup.it. Per telefono al numero verde 800556060 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15). A un campione di pazienti (circa 40.000 tra gennaio e febbraio) il questionario sarà inviato a casa per posta: dovrà essere compilato e restituito tramite busta preaffrancata. Qualsiasi informazione che l'intervistato fornirà rispondendo al questionario sarà considerata assolutamente confidenziale.


 


Pag. 8
Servizio per famiglie in difficoltà
Mediazione familiare, consulenza e sostegno per il superamento dei problemi legati a separazione e divorzio, aiuto alle famiglie ricostituite, sedute di psicoterapia individuali e di coppia. Sono le attività del 'Servizio postdivorzio', creato dall'associazione di promozione sociale Co.Me.Te. (nata all'interno dell'Istituto di Terapia Familiare di Firenze) e sostenuto dalla Regione. Il progetto è attivo da alcuni mesi per il solo territorio del comune di Firenze ed opera in stretta collaborazione con i Servizi sociali realizzando un efficace esempio di integrazione tra pubblico e privato. L'obiettivo è estendere il servizio ad altre aree della regione. Al Servizio si può accedere via e-mail servizipostdivorzio@yahoo.it, chiamando il 347- 2657777 oppure, per le famiglie assistite, tramite i Servizi pubblici del territorio del Comune di Firenze.


 


Pag. 9
Il digitale terrestre in tre comuni toscani
Sambuca Pistoiese (PT), Badia Tedalda (AR) e Sestino (AR) sono i primi comuni toscani a chiudere l'era televisiva analogica e ad accedere ai programmi tv solo ed esclusivamente attraverso la tecnologia digitale terrestre e satellitare. Tra fine novembre ed inizio dicembre 2010 sono terminate le emissioni analogiche nella vicina Emilia Romagna e, a causa della conformazione morfologica del territorio, parte della popolazione dei tre comuni è stata obbligata allo spegnimento, in gergo switch off, dell'analogico. La transizione nel resto del territorio toscano è confermata per il primo semestre del 2012. Informazioni sono disponibili telefonando al numero verde 800.022.000 o visitando il sito internet www.decoder.comunicazioni.it. Riconosciuto il diritto ad un buono sconto pari a 50 euro per l'acquisto di un decoder digitale interattivo.


 


Pag. 10
Denti sani nella bocca di tutti i bambini
É ripartito a fine 2010 il progetto regionale "Prevenzione dentale in età evolutiva" per promuovere la salute orale e prevenire la carie, rivolto a tutti i bambini e bambine toscani nati nel 2002 che possono recarsi da uno degli oltre 1.000 dentisti dell'Andi (Associazione nazionale dentisti italiani) che vi hanno aderito. Gratuitamente l'odontoiatra li visiterà, verificherà le condizioni di tutta la bocca e sigillerà i primi molari permanenti (a maggior rischio di carie) con una vernice protettiva che, insieme a corretti comportamenti di igiene alimentare e dentale, li aiuterà a mantenerli sani. L'elenco degli studi dentistici è disponibile presso l'Urp della Asl di appartenenza, il proprio pediatra, o su internet, agli indirizzi: www.regione.toscana.it/salute, www.meyer.it, www.toscana.istruzione.it, www.anditoscana.it, www.pediatriadifamiglia.net.


Sesto senso
Direttore responsabile: Susanna Cressati
Redazione: Federico Taverniti, Leonardo Calugi
Stampato presso: Regione Toscana – Stamperia Braille

 


Ultima modifica: 25/01/2013 18:31:34 - Id: 64526