Salta al contenuto Salta al menu'

Selezione pubblica per esperti valutatori in ambito sanitario

Accreditamento istituzionale e di eccellenza

Selezione pubblica per esperti valutatori in ambito sanitario

Aggiornamento dell'elenco regionale - Scadenza 15 maggio 2014

E' indetto un avviso di selezione pubblica per l'aggiornamento dell'elenco regionale degli esperti valutatori in ambito sanitario per il rinnovo del gruppo tecnico regionale di valutazione a cui affidare la valutazione dei livelli di qualità e sicurezza raggiunti dalle strutture pubbliche e private del servizio sanitario toscano, ai fini dell'accreditamento istituzionale e di eccellenza ( L.R. 5 Agosto 2009, n. 51).

L'inserimento nel suddetto elenco al fine del suo aggiornamento e la formazione della relativa graduatoria sono subordinati:

  1. al possesso di requisiti di accesso;
  2. agli esiti della valutazione, da parte della Commissione esaminatrice, di specifici requisiti;
  3. agli esiti di un colloquio attitudinale.
     

Requisiti di accesso

  1. cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani, gli italiani non appartenenti alla Repubblica), ovvero cittadinanza di stato membro dell'Unione Europea, purché con un'adeguata conoscenza della lingua italiana
  2. godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza
  3. età non superiore a 70 anni
  4. assenza di condanne penali passate in giudicato o di procedimenti penali in corso, che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione
  5. laurea specialistica o magistrale o diploma di laurea secondo il vecchio ordinamento;
  6. 5 anni di esperienza lavorativa in ambito sanitario; 3 anni in caso di medici specialisti o in possesso di diploma di formazione complementare in medicina generale.
     

Requisiti soggetti a valutazione da parte della Commissione esaminatrice

a)

  • possesso di certificazione di valutatore di qualità dei servizi sanitari rilasciata da parte di organismi di certificazione riconosciuti a livello nazionale o internazionale
  • master universitari di I e II livello o corsi avanzati su tematiche di gestione della qualità, rischio clinico e management sanitario;
  • titolo di dottorato su tematiche di gestione della qualità, rischio clinico e management sanitario;
  • pubblicazioni scientifiche su tematiche di gestione della qualità, rischio clinico e management sanitario;

  b)

  • esperienza di valutazione nel settore della qualità e della sicurezza in ambito sanitario
  • esperienza di direzione generale o direzione sanitaria o direzione di dipartimento in aziende sanitarie o ospedaliere
  • esperienza di attività di ricerca in istituzioni universitarie presso la Facoltà di Medicina o centri di ricerca di management /economica sanitaria o presso agenzie sanitarie e strutture equivalenti
  • esperienza  nel settore della qualità e della sicurezza in ambito sanitario.
     

Aggiornamento della graduatoria

Per l'aggiornamento della graduatoria la Commissione esaminatrice ha a disposizione 100 punti così distribuiti:

  • titoli di formazione comprese le pubblicazioni scientifiche: 20 punti
  • esperienze professionali: 40 punti
  • colloquio attitudinale: 40 punti.

Sono ammessi al colloquio attitudinale i candidati che avranno ottenuto almeno 30 punti nella valutazione dei titoli di formazione, pubblicazioni scientifiche e esperienze professionali.
E' consentito partecipare all'aggiornamento dell'elenco regionale dei valutatori anche a coloro che sono già presenti nell'elenco stesso esclusivamente attraverso la richiesta di valutazione di nuovi titoli conseguiti successivamente alla precedente valutazione (fra quelli previsti alla lettera a. del paragrafo "Requisiti soggetti a valutazione" ).
 

Domanda e termine di presentazione

La domanda, redatta in carta semplice utilizzando i modelli predisposti sia per i nuovi candidati che per coloro che sono già presenti nell'elenco, deve essere inviata preferibilmente in via telematica con una delle modalità previste nell'avviso.
La domanda può essere anche inviata a mezzo posta (mediante raccomandata con avviso di ricevimento) con le modalità previste nell'avviso oppure consegnata a mano al competente settore regionale che ne rilascerà ricevuta.
La domanda deve essere inviata o consegnata entro e non oltre il 15 maggio 2014.
 

Informazioni

L' avviso di selezione è stato approvato con decreto dirigenziale n.1428/2014 e pubblicato sul Burt n.15 del 16 aprile 2014, parte terza.

Per eventuali informazioni è possibile rivolgersi, dal lunedì al venerdì (orario 9.00-13.00), ai seguenti referenti regionali:
Sabrina Lelli  tel.055.4383311 sabrina.lelli@regione.toscana.it
Grazia Frittelli  tel. 055.4383367 grazia.frittelli@regione.toscana.it


Ultima modifica: 16/04/2014 09:50:42 - Id: 11642401