Salta al contenuto Salta al menu'

Biblioteche

In Primo Piano

Ma Dove? In Biblioteca

Dall'1 al 31 ottobre 2017, un mese nelle biblioteche per una cultura accessibile e dell'accessibilità

Reti documentarie toscane

Come sono organizzati biblioteche e archivi in Toscana
« Indietro

Reti documentarie toscane

Reti documentarie toscane

Le reti documentarie toscane

Le reti documentarie locali sono la modalità ordinaria di gestire attività e servizi di biblioteche e archivi in Toscana (articolo 28 della L.R. 25 febbraio 2010, n. 21 "Testo unico delle disposizioni in materia di beni, istituti e attività culturali") e sono costituite dagli Enti locali in base ai criteri previsti nel Regolamento di attuazione della stessa LR 21/2010 (DPGR 22r del 6 giugno 2011). Alle reti aderiscono oltre 600 biblioteche su 1.100 complessivamente presenti in Toscana e circa 170 archivi su oltre 230.

Le reti documentarie locali

La rete documentaria delle biblioteche della Regione Toscana (CoBiRe)

Il Coordinamento delle biblioteche e strutture documentarie della Regione Toscana è lo strumento di accesso all'informazione e alla documentazione della Regione e per la Regione.

  • Cobire, rete documentaria della Regione Toscana, delle sue agenzie e dei suoi istituti »»
  • Catalogo (Opac) »»

La rete documentaria toscana georeferenziata

E' possibile visualizzare e ricercare biblioteche e archivi presenti in Toscana tramite un sistema di ricerca georeferenziata: mappe.rete.toscana.it/webstat/index.html?area=sistema_cultura&legendopen=biblio

Settore Biblioteche, Archivi e Istituti culturali
biblioteche.cultura@regione.toscana.it


Ultima modifica: 20/02/2017 12:14:01 - Id: 55053