Salta al contenuto Salta al menu'
Ricerca pubblicazioni

Pubblicazioni

Pubblicazioni

Toscana è molte cose, in molti settori. E qualcuna di queste si trova raccontata in alcune pubblicazioni edite dalla Regione. Sfogliarle, anche in versione digitale, consente di iniziare una affascinante e utile passeggiata fra sentieri che portano in diverse direzioni: dalla cultura al sociale, dall'economia all'ambiente. E quando si cammina bene, come in questi casi, si può davvero capire meglio una realtà così complessa e stimolante come la Toscana. 

Per chi cerca una pubblicazione, la Biblioteca della Toscana Pietro Leopoldo è un ottimo punto di approdo.

Un'utile bussola per orientarsi nei sentieri delle pubblicazioni di Giunta e Consiglio è la Banca dati delle pubblicazioni [formato .xls] che, oltre all'anagrafica, fornisce informazioni anche sulla tipologia di pubblicazione (cartacea e digitale), la tipologia di formato digitale se presente (pdf o e-book) con il link alla pubblicazione: creata dalle strutture regionali per soddisfare gli adempimenti normativi (monitoraggio del deposito legale, rilevazione Istat sulla produzione libraria e monitoraggio delle collane regionali), la banca dati risulta un agevole strumento per visualizzare le pubblicazioni digitali dal 2014 in formato elenco con note per orientarsi nel cammino.


Ultima modifica: 20/12/2016 12:55:59 - Id: 257320
Vi segnaliamo

Il valore delle biblioteche pubbliche di ente locale e della cooperazione bibliotecaria in Toscana: rapporto di monitoraggio 2014-2016

Dati estratti dal Sistema Informativo Regionale sui luoghi della cultura e dati statistici che la Regione Toscana raccoglie annualmente

Percorso diagnostico assistenziale sulla chirurgia della mano e microchirurgia nel sistema dell'emergenza-urgenza sanitaria

Linee guida su quanto è emerso dalla prima Conferenza di consenso europea sui reimpianti e i trapianti di segmenti d'arto a livello dell'arto superiore
Altre pubblicazioni

Relazione sullo stato dell'ambiente in Toscana 2014

Relazione sullo stato dell'ambiente in Toscana 2014

Il modello DPSIR (Driving forces, Pressure, State, Impact), proposto nel 1999 dall'Agenzia Europea per l'Ambiente ed adottato dall'Agenzia Nazionale per l'Ambiente (oggi ISPRA), costituisce un modello di riferimento essenziale per l'elaborazione delle relazioni sullo stato dell'ambiente.
L'utilizzo dello schema logico del modello DPSIR è in grado di migliorare la capacità dei cittadini e dei politici di comprendere le relazioni che intercorrono tra ambiente e attività dell'uomo.

Questa pubblicazione, utilizzando la logica DPSIR per quanto concerne la Toscana, costituisce un valido strumento per individuare le criticità ambientali ed elaborare piani e strategie di politica ambientale volti allo sviluppo sostenibile, lo sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare a loro volta i propri.

Catalogazione della pubblicazione (CIP) a cura della Biblioteca della Giunta: 
Relazione sullo stato dell'ambiente in Toscana : 2014
[Risorsa elettronica]
1. Ambiente naturale – Toscana – Rapporti di ricerca – Libri elettronici
333.7109455


Ultima modifica: 26/11/2015 18:48:33 - Id: 12255107