Salta al contenuto Salta al menu'
« Indietro

Psr Feasr 2014-2020, al via il bando per i Progetti integrati di distretto

Psr Feasr 2014-2020, al via il bando per i Progetti integrati di distretto

Sostegno a riorganizzazione e consolidamento delle filiere e relazioni di mercato più equilibrate fra attori di filiere agricole e agroalimentari. Domande dal 29 aprile fino alle ore 13 del 1 luglio 2019

 

La Regione Toscana, con decreto dirigenziale n. 4254 del 20 marzo 2019, ha approvato il bando multimisura sui Progetti integrati di distretto (Pid) Agroalimentare - annualità 2019. (allegato A del decreto). I Pid sono lo strumento che aggrega più imprese che sviluppano la loro attività all'interno di territori "distrettuali" riconosciuti ai sensi della legge regionale n.21/2004 Disciplina dei distretti rurali e successivamente adeguati a quanto previsto dalla legge regionale n. 17 del 2017 "Nuova disciplina dei distretti rurali", nei tempi e nei modi disciplinati dal relativo Regolamento di attuazione approvato con deliberazione della Giunta regionale n.171 del 2018.

I Pid, con la stessa filosofia dei Progetti integrati di filiera (Pif), consentono di favorire i processi di riorganizzazione e consolidamento delle filiere e di realizzare relazioni di mercato più equilibrate fra gli attori di filiere agricole e agroalimentari (produttori primari, imprese di trasformazione e commercializzazione, ecc.) facenti parte del distretto, con lo scopo di sostenere la redditività delle aziende agricole e lo sviluppo dei territori.

  • La domanda Pid deve essere presentata dal capofila del Progetto a decorrere dal 29 aprile 2019 ed entro le ore 13.00 di lunedì 1 luglio 2019, impiegando esclusivamente la modulistica disponibile  sul sito di Artea  www.artea.toscana.it.


Per maggiori informazioni vai alla scheda bando >>>


Ultima modifica: 10/04/2019 08:46:40 - Id: 16239508
  • Condividi
  • Condividi