Salta al contenuto Salta al menu'

Biblioteche

In Primo Piano

Reti documentarie toscane

Come sono organizzati biblioteche e archivi in Toscana

Trovare una biblioteca o un archivio

Per trovare una biblioteca o un archivio nel territorio toscano si possono consultare più strumenti: il repertorio e la ricerca georeferenziata delle biblioteche e...

Progetto Codex: inventario dei manoscritti medievali della Toscana

Progetto Codex: inventario dei manoscritti medievali della Toscana


La Regione Toscana ha avviato dal 1992 la catalogazione informatizzata dei manoscritti medievali (cioè datati o databili entro l'anno 1500) presenti sul suo territorio, al fine di censire, tutelare e valorizzare il patrimonio manoscritto toscano, disperso in un gran numero di sedi  di conservazione. Sono stati descritti tutti i codici in forma di libro, con esclusione dei manoscritti di natura amministrativa, contabile, archivistica, e dei frammenti e pergamene sciolte.

Il progetto, concluso nel 2013, ha interessato tutte le biblioteche della Toscana, ad eccezione delle biblioteche statali, e tutte le altre possibili sedi di conservazione: archivi statali e comunali, biblioteche e archivi capitolari, monasteri, conventi, chiese, seminari vescovili, accademie e analoghe istituzioni culturali, musei. Ove possibile sono stati censiti anche i manoscritti di proprietà privata.

Il coordinamento dell'attività di catalogazione e la direzione scientifica del progetto sono state affidate alla S.I.S.M.E.L (Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino -  http://www.sismelfirenze.it/), che ha curato sia la banca-dati che la  pubblicazione a stampa dei risultati della ricerca, nella collana Biblioteche e archivi  (Sismel – Edizioni del Galluzzo).

La scheda descrittiva utilizzata per la catalogazione dei manoscritti fornisce le informazioni essenziali sulla composizione materiale dei codici (materia scrittoria, fascicolazione, numero dei fogli e fogli di guardia, dimensioni), richiede l'identificazione di tutti i testi contenuti, offre la datazione (espressa o stimata), gli incipit (ad eccezione dei testi classici e liturgici), la materia scrittoria (membr., cart.), e prevede la riproduzione di una o due carte significative per ciascun codice.

Il data base contiene:

  • circa 5.000 schede descrittive dei manoscritti;
  • circa 3.200 record bibliografici (bibliografia relativa ai manoscritti);
  • 177 schede descrittive delle sedi di conservazione censite;                                                  
  • circa 11000 immagini con riproduzioni di fogli significativi dei manoscritti.

Una delle principali attività della SISMEL, previste dalla convenzione  con la Regione Toscana per il triennio 2013-2015, è il trasferimento dei dati di Codex su Manus On Line, il programma adottato dall'ICCU per la catalogazione dei manoscritti delle biblioteche statali.

Il catalogo in linea
La pubblicazione su web della banca dati è stata curata dalla Scuola Normale Superiore di Pisa.
La consultazione del data base, integrato da immagini e dalla bibliografia, è possibile mediante ricerche per campi e per indici, su liste ordinate di termini (città, sede di conservazione, segnatura, titolo, copista, possessore, datazione, luogo di copia, manoscritti dispersi). Considerato che al momento le schede dei manoscritti di alcune sedi di conservazione sono state omesse, la consistenza di 'Codex on line' risulta essere di 4.743 schede descrittive in 148 sedi di conservazione, corredate da ca 11.000 immagini. In questa fase sono state escluse dalla pubblicazione le informazioni relative a incipit, fascicolazione, area delle note.

  • Dati di proprietà della Regione Toscana.
  • Direzione scientifica e coordinamento SISMEL Firenze.
  • Software a cura della Scuola Normale Superiore di Pisa.
  • La banca dati Codex è tutelata dalla normativa vigente sul diritto d'autore (legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive modificazioni).

Le immagini dei manoscritti, gentilmente concesse dai Responsabili delle Sedi di conservazione, non possono essere riprodotte, duplicate, manipolate, digitalizzate, cedute a terzi, o utilizzate in alcun modo.


Cataloghi a stampa

I manoscritti medievali della provincia di Pistoia. A cura di Giovanna Murano, Giancarlo Savino, Stefano Zamponi. - Firenze, Regione Toscana, SISMEL, Edizioni del Galluzzo, 1998 (Biblioteche e Archivi, 3)

I manoscritti medievali della provincia di Prato. A cura di Simona Bianchi, Francesca Gallori, Giovanna Murano, Martina Pantarotto, Gabriella Pomaro. - Firenze, Regione Toscana, SISMEL, Edizioni del Galluzzo, 1999 (Biblioteche e Archivi, 5)

I manoscritti medievali delle province di Grosseto, Livorno e Massa Carrara. A cura di Sandro Bertelli, Elisabetta Caldelli, Giuliana De Francesco, Silvia Fiaschi, Gabriella Pomaro. - Firenze, Regione Toscana, SISMEL, Edizioni del Galluzzo, 2002 (Bibliotehe e Archivi, 10)

I manoscritti medievali della Biblioteca Città di Arezzo. A cura di Giovanna Lazzi, Lapo Melani, Gabriella Pomaro, Paola Semoli, Patrizia Stoppacci, 2003 (Biblioteche e Archivi. 13)

I manoscritti medievali della Provincia di Arezzo. Cortona. A cura di Elisabetta Caldelli, Francesca Gallori, Martina Pantarotto, Maria Cristina Parigi, Gabriella Pomaro, Patrizia Stoppacci, 2011 (Biblioteche e archivi 25)

I manoscritti medievali della Biblioteca Capitolare Feliniana. A cura di Gabriella Pomaro. Firenze, Regione Toscana, SISMEL, Edizioni del Galluzzo, 2015 (Biblioteche e Archivi, 28)

Direzione scientifica
Proff. Claudio Leonardi, Stefano Zamponi

Autori delle schede
Giunia Adini, Michele Bandini, Sandro Bertelli, Simona Bianchi, Fabiana Boccini, Elisabetta Caldelli, Giuliana De Francesco, Francesca Sara D'Imperio, Silvia Fiaschi, Lisa Fratini, Francesca Gallori, Francesca Mazzanti, Enzo Mecacci, Giovanna Murano, Martina Pantarotto, Maria Cristina Parigi, Gabriella Pomaro, Giulia Stanchina, Patrizia Stoppacci, Maria Luisa Tanganelli, Daniela Vitale

Referenti

Regione Toscana
Susanna Vannocci - tel. 055 4384108
email: susanna.vannocci@regione.toscana.it

S.I.S.M.E.L.
Gabriella Pomaro (responsabile di redazione)
email: codex@sismelfirenze.it
 


Ultima modifica: 20/04/2016 15:28:44 - Id: 48403