Salta al contenuto Salta al menu'

Progetto 3S Eco-Nursery: vivai per un pianeta più verde

Psr Feasr 2014-2020 sottomisura 16.2. Filiera florovivaistica

Progetto 3S Eco-Nursery: vivai per un pianeta più verde

Nurseries for a greener planet. Nuovo terriccio utilizzando gli scarti verdi, nuovo contenitore prodotto con composti biodegradabili, uso razionale dei fitofarmaci, impiego di speciali pannelli solari per serre ed analisi del ciclo vitale. Testing di nuove tecnologie per un'organizzazione dell'azienda florovivaistica più efficiente, e uso di prodotti ecofriendly come il vaso biodegradabile


Titolo progetto: 3 S Eco-Nursery: Nurseries for a greener platnet

Filiera: florovivaistica

Capofila progetto: Società Agricola Romiti Vivai S.S. di Pietro e Figli

Partner: Dipartimento DISPAA dell'Università di Firenze; Dipartimento IEF dell'Università di Firenze; Dipartimento IFARMA dell'Universitò di Sassari; Dipartimento IBAF dell'Università della Tuscia; CNR IBIMET; CNR IVALSA; CREA VIV; Azienda Agricola Gieffe di Giambi A. e Frosini L.; Carlesi Vivai; Co.RI.PR.O.

Referente: Marco Romiti, marco.romitivivai@gmail.com, telefono 0573 532351

Obiettivi progetto: mettere a punto, monitorare e divulgare innovazioni attinenti a varie fasi di lavorazione in modo da prefigurare un vivaio  eco compatibile a 360 gradi

Risultati conseguiti. Il progetto ha posto le basi per favorire una maggiore compatibilità ambientale delle attività vivaistiche attraverso l'introduzione di innovazioni nei materiali e nei processi. Più complessivamente le aziende vivaistiche potranno puntare ad ottenere risultati conseguenti alla possibilità di:
1. ottimizzare il processo di produzione con una offerta ampia e diversificata di prodotti provenienti da una filiera ad elevata sostenibilità ambientale;
2. razionalizzare gli interventi fitosanitari (anche attraverso l'impiego di molecole di origine naturale) con conseguente riduzione sensibile nell'uso di erbicidi e pesticidi che avrà ricadute sia in termini di maggiore sicurezza, per gli operatori, per l'ambiente di coltivazione e per quello circostante, che in termini di risparmio economico;
3. ridurre l'uso di torba, con conseguente abbattimento dei costi per la preparazione dei substrati;
4. migliorare la percezione green delle coltivazioni in vaso da parte dei consumatori e ridurre i costi di stoccaggio e smaltimento attraverso l'uso di vasi biodegradabili.
5. ridurre le spese di riscaldamento e rinfrescamento per le serre, utilizzando una fonte di energia rinnovabile.

Contributo Psr Feasr: 437.851,80 euro di cui 26.931 euro per la Società Agricola Romiti Vivai


Sito web: https://www.econursery.it/


Foto progetto ECONURSERY


Ultima modifica: 22/05/2019 13:16:30 - Id: 15998975
  • Condividi
  • Condividi