Salta al contenuto Salta al menu'

Formazione

In Primo Piano

Industria 4.0, voucher formativi per manager di azienda: al via le domande

Bando per dirigenti delle aziende private. Voucher per formazione su tecnologie digitali e digitalizzazione dell'impresa. Domande online entro il 30 giugno

Apprendistato, normativa e opportunità

L'apprendistato è un contratto di lavoro caratterizzato da un contenuto formativo. La disciplina di tale forma contrattuale è stata recentemente modificata dal decreto...

Professioni, esami di certificazione: accesso dei candidati esterni

Disposizioni per la partecipazione di candidati esterni agli esami di certificazione dei percorsi di formazione per l'abilitazione a svolgere professioni normate da legge. Dal 22 settembre...

Uffici territoriali per orientamento e formazione professionale

Dal 23 marzo 2016 la Regione ha fatto sue le competenze in materia di orientamento e formazione professionale che erano delle Province. Ecco l'elenco degli uffici e dei rsponsabili dei...
« Indietro

Professioni, esami di certificazione: accesso dei candidati esterni

Professioni, esami di certificazione: accesso dei candidati esterni

Disposizioni per la partecipazione di candidati esterni agli esami di certificazione dei percorsi di formazione per l'abilitazione a svolgere professioni normate da legge. Dal 22 settembre 2016 gli interessati a svolgere l'esame possono presentare domanda di candidatura alla Regione, in bollo, utilizzando la piattaforma web Ap@ci.


Misure applicative  ed  integrative  di quanto previsto  dalla regolamentazione  regionale  per gli esami  di  certificazione che si fanno a conclusione dei  percorsi  formativi  per l'abilitazione allo svolgimento di professioni normate da legge. E' quanto la Regione Toscana ha approvato con il decreto dirigenziale n. 7831 del 12 agosto 2016:


L'art. 66 nonies 1 "Esame per la certificazione delle competenze", comma 3 del Regolamento 8 agosto 2003, n. 47/R "Regolamento di esecuzione della L.R. 26.7.2002, n. 32 Testo unico della normativa della Regione Toscana in materia di educazione, istruzione, orientamento, formazione professionale, lavoro", prevede che gli esami di certificazione al termine dei percorsi di formazione possano essere sostenuti anche da un numero limitato di candidati esterni al percorso formativo.

  • scarica le sessioni di esame disponibili (file pdf) aggiornato al 19/01/2017, contenente le date previste per gli esami e i relativi percorsi di formazione per guida turistica e guida ambientale

Non è possibile esprimere preferenza per una specifica sessione di esame tra quelle previste.
 

Domanda e allegati da presentare. I cittadini interessati a sostenere l'esame per il conseguimento della certificazione devono presentare domanda in bollo (scarica modello B) al settore Gestione, Rendicontazione e controlli della Regione Toscana, territorialmente competente.
Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione attestante il possesso dei requisiti previsti per l'accesso all'esame di abilitazione della specifica professione:

  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità,
  • fotocopia del codice fiscale,
  • dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dell'art. 46 DPR 445 del 28/12/2000, come da modello allegato (scarica modello B1.1),
  • dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi dell'art. 47 DPR 445 del 28/12/2000, come da modello allegato (scarica modello B1.2) attestante esperienze lavorative. Questa dichiarazione deve essere allegata quando le esperienze lavorative sono  richieste dalla specifica normativa per l'abilitazione.
  • curriculum viate formato Europass, firmato e datato (scarica modello CV Europass)

Per i titoli di studio conseguiti all'estero: è necessario presentare copia del titolo e relativa traduzione asseverata (per i titoli conseguiti negli Stati membri dell'Unione Europea, dello Spazio economico europeo e nella Confederazione Svizzera) e dichiarazione di valore (per i titoli conseguiti in tutti gli altri Paesi).

Invio della domanda. A partire dal 22 settembre 2016, le domande potranno essere presentate in qualunque momento a un solo settore "Gestione, Rendicontazione e controlli" della Regione Toscana tra quelli territorialmente competenti previsti per la tipologia di esame prescelta.
La domanda va indirizzata in originale, completa dei relativi allegati, al Dirigente del Settore Gestione, Rendicontazione e controlli  nel cui ambito territoriale si vuole sostenere l'esame e in copia al Settore "Sistema Regionale della Formazione, Programmazione IeFP, Apprendistato e Tirocini". 
Non è possibile esprimere preferenza per una specifica sessione di esame tra quelle previste.

Procedura di invio tramite interfaccia Apaci
L'invio delle domande deve essere effettuato esclusivamente  tramite interfaccia web Apaci, previa registrazione in qualità di "privato cittadino" all'indirizzo: http://www.regione.toscana.it/apaci e selezionando come Ente Pubblico destinatario "Regione Toscana Giunta".

Ai fini della presentazione, fa fede la data di consegna della domanda che risulta nello stato "ricevuta" di Apaci. 
Il richiedente ètenuto a verificare l'effettiva ricezione da parte dell'Amministrazione regionale attraverso la ricevuta di consegna rilasciata dal sistema telematico, controllando lo stato di "ricevuta" in Apaci: l'assenza di tale ricevuta indica che la comunicazione non è stata ricevuta dal sistema regionale.
  • La sottoscrizione di tutti i documenti potrà avvenire con firma autografa su carta, in forma estesa e leggibile, (non soggetta ad autenticazione), successivamente scansionata e accompagnata da documento di identità in corso di validità del richiedente.

 

  • Il campo "Oggetto" della trasmissione telematica deve riportare la dicitura "Settore Gestione Rendicontazione e Controlli – ambiti territoriali di ………..  – Domanda di ammissione all'esame per (indicare la tipologia) _______".

 

  • Ai fini della presentazione, fa fede la data di consegna della domanda che risulta nello stato "consegnato" di Apaci. Il richiedente è tenuto a verificare l'effettiva ricezione da parte dell'Amministrazione regionale attraverso la ricevuta di consegna rilasciata dal sistema telematico, controllando la casella "consegnato" in Apaci: l'assenza di tale ricevuta indica che la comunicazione non è stata ricevuta dal sistema regionale.

Il soggetto che ha trasmesso la domanda tramite il sistema Apaci è in grado di verificare anche l'avvenuta protocollazione della comunicazione da parte di Regione Toscana.
 

  • Per l'invio tramite interfaccia web Apaci deve essere caricato quale "documento" principale la Domanda di candidatura e come allegati tutta la restante documentazione prevista. I file allegati alla trasmissione tramite interfaccia web Apaci dovranno essere inviati in formato pdf e adeguatamente nominati.

Approvazione degli esiti e comunicazioni
Per ciascuna tipologia d'esame, accertati i requisiti di ammissibilità posseduti dai candidati, il Settore Gestione, Rendicontazione e controlli territorialmente competente, entro il 15 di ogni mese conclude l'istruttoria sulle domande pervenute il mese precedente e adotta il Decreto con il quale saranno approvati gli esiti.
Il Settore Gestione, Rendicontazione e controlli territorialmente competente provvede alla pubblicazione dell'elenco sul BURT e sul sito web della Regione Toscana. Tale pubblicazione vale a tutti gli effetti come notifica dell'esito del procedimento.
Le comunicazioni ai candidati ammessi agli esami saranno effettuate tramite interfaccia web Apaci.

Per tutti i dettagli necessari a presentare correttamente la candidatura e i suoi allegati consultare integralmente il testo delle Disposizioni approvate con decreto il decreto n. 7831 del 12/08/2016

Per informazioni specifiche sui corsi e le sessioni di esami, si prega di contattare i seguenti referenti territoriali

Settore gestione, rendicontazione e controlli per gli ambiti territoriali di Arezzo, Firenze e Prato
- per Arezzo: Sig.ra Valeria Pescini e-mail: valeria.pescini@regione.toscana.it
- per Empoli: Sig. Paolo Bruschi e-mail: paolo.bruschi@regione.toscana.it
- per Firenze: Sig. ra Lucia Lelmi: e-mail: lucia.lelmi@regione.toscana.it
o Sig.ra Raffaella Malucchi. e-mail: raffaella.malucchi@regione.toscana.it

Settore gestione, rendicontazione e controlli per gli ambiti territoriali di Grosseto e Livorno
Dirigente responsabile dei procedimenti: Guido Cruschelli
e-mail: guido.cruschelli@regione.toscana.it

Settore gestione, rendicontazione e controlli per gli ambiti territoriali di Lucca, Massa Carrara e Pistoia
Dirigente responsabile dei procedimenti: Stefano Nicolai
e-mail: formazioneluccamassapistoia@regione.toscana.it

Settore gestione, rendicontazione e controlli per gli ambiti territoriali di Pisa e Siena
Dirigente responsabile dei procedimenti: Cristiana Bruni
e-mail: cristiana.bruni@regione.toscana.it


Anna Luisa Freschi

Regione Toscana

Ultima modifica: 20/04/2017 14:59:40 - Id: 13692013