Salta al contenuto Salta al menu'

Gare e appalti

In Primo Piano

Sconto factoring su fatture di fornitori del Servizio sanitario regionale

Prorogata al 30 aprile la scadenza per l'adesione all'acquisto pro-soluto di crediti vantati dalle imprese. L'avviso e modulistica nella pagina web del profilo di committente....

Sistema informativo telematico appalti della Toscana (Sitat)

Consultazione appalti di lavori pubblici, forniture e servizi. Obblighi informativi di pubblicazione online Bandi di gara,  avvisi ed esiti Accedi a  bandi,...

Prezzari e tariffe per interventi selvicolturali e opere forestali

Prezzario regionale per interventi ed opere forestali - Giunta regionale toscana, direzione generale dello Sviluppo economico, area di coordinamento Politiche per lo sviluppo...

Approvato il Prezzario 2014 dei lavori pubblici della Regione

Il nuovo Prezzario dei Lavori pubblici della Regione Toscana avrà validità dal 1° luglio di quest'anno. Analisi delle opere compiute ed elenco dei prezzi, provincia per provincia, una nota...

Avvisi e bandi di gara della Regione per servizi, forniture, finanziamenti

Pubblicazione ai sensi del d.lgs. n. 163/2006 e del d.lgs. n. 165/2001   Avvisi pubblici ai sensi del d.lgs. n. 163/2006 Accedi alla pagina degli avvisi Riferimenti...

Profilo di committente e Sistema telematico acquisti regionale della Toscana (Start)

Programmazione contratti, programmazione opere pubbliche, attività contrattuale dell'amministrazione Regione Toscana, preinformazione, bandi e avvisi Profilo di committente della...

Prezzario dei lavori pubblici 2013 della Regione Toscana

Prezzario dei lavori pubblici 2013 della Regione Toscana

Un servizio dell'Osservatorio regionale dei contratti pubblici

Dalla pagina dedicata al Prezzario regionale dei lavori pubblici della Regione Toscana, valido per il 2013 (approvato con delibera di Giunta regionale n. 402 del 3 giugno 2013), è possibile consultare, stampare e scaricare gratuitamente il contenuto dei prezzari, sia gli elenchi prezzi sia le analisi delle opere compiute.
In allegato alla delibera n. 402/2013 sono disponibili in file pdf: Elenco prezzi e Analisi opere compiute per ciascuna provincia, Nota metodologica e Guida alle lavorazoni 2013

Il prezzario non è disponibile in formato cartaceo per effetto del processo di dematerializzazione teso ad innovare i procedimenti e le attività amministrative degli enti territoriali attraverso l'impiego delle tecnologie digitali di informazione e comunicazione.

Prezzario regionale dei lavori pubblici 2012

Per l'anno 2012 l'Osservatorio regionale contratti pubblici, ha provveduto all'aggiornamento del prezzario del 2011, alla sua implementazione ed all'approvazione del prezzario per tutte le province della Toscana.

Il "Prezzario 2012", articolato in sezioni corrispondenti agli ambiti territoriali delle province toscane, si compone degli "Elenchi Prezzi di Tipologie e Famiglie" e delle "Analisi delle opere compiute", entrambi oggetto di pubblicazione; nonché della "Nota Metodologica anno 2012", dove si esplicitano i criteri di formazione e lettura del Prezzario, e , per la prima volta, della "Guida delle Lavorazioni e Norme di Misurazione – anno 2012", che contiene le descrizioni e le norme di misurazione di alcune tipologie di opere e fornisce indicazioni operative per la esecuzione delle relative lavorazioni.

Atti di riferimento:

- Delibera Giunta regionale n. 499/2012: approvazione Prezzario dei lavori pubblici della Toscana
- Nota metodologica anno 2012
- Guida delle Lavorazioni e Norme di Misurazione – anno 2012


Per informazioni: Settore "Contratti" della Direzione generale Organizzazione

Annarosa Pisaturo
e-mail: annarosa.pisaturo@regione.toscana.it
Tel. 055 4383890

Maria De Mitri
e-mail: maria.demitri@regione.toscana.it
Tel. 055 4382278

Vai a Riferimenti normativi del prezzario regionale lavori pubblici
Vai a Elaborazione prezzari e capitolati tecnici, che contiene informazioni anche sul prezzario regionale lavori pubblici 2010 e 2011

Riferimenti normativi

Il Prezzario regionale dei lavori pubblici trova i suoi fondamenti normativi  nell'art. 12 "Prezzario regionale" della  L.R. 13 luglio 2007, n. 38 "Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro"; e nel capo VII Regolamento di attuazione della L.R.38/2007 "Norme in materia di prezzario regionale", approvato con DPGR n. 45/R del 7 agosto 2008.
La Regione Toscana provvede alla elaborazione del prezzario regionale di riferimento per le stazioni appaltanti sul territorio regionale, ai sensi della L.R. 38/2007 e s.m.i. e del Regolamento di attuazione 45/R del 7 agosto 2008.
Il prezzario regionale costituisce la base di riferimento per l'elaborazione dei capitolati e per la definizione degli importi posti a base di appalto, nonché per le valutazioni relative all'anomalia delle offerte ed ha come obiettivo quello di garantire l'uniformità dei prezzi e l'adeguatezza rispetto ai valori di mercato.
L'Osservatorio regionale dei contratti pubblici è stato individuato come la struttura deputata alla predisposizione del prezzario regionale, alla sua formazione, validazione ed aggiornamento. Il prezzario è approvato con deliberazione della Giunta regionale ed aggiornato con periodicità annuale.
 

Elaborazione prezzari e capitolati tecnici

L'Osservatorio regionale dei contratti pubblici ha curato l'elaborazione del Prezzario regionale dei lavori pubblici, predisponendo un questionario finalizzato ad una ricognizione preliminare dei prezzari esistenti ed utilizzati come riferimento per la definizione degli importi a base di gara e per l'elaborazione dei capitolati negli appalti di lavori pubblici sul territorio regionale. La ricognizione è stata rivolta a tutti gli operatori degli enti appaltanti di cui all'art. 2 della L.R. 38/2007 e agli altri enti operanti sul territorio regionale della Toscana.
Scarica i risultati della ricognizione preliminare "Ricognizione prezzari lavori pubblici utilizzati nella regione Toscana - 20 ottobre/20 novembre 2008"

Nell'anno 2010 l'Osservatorio regionale in collaborazione con Unioncamere Toscana, il sistema camerale toscano ed il Collegio degli Ingegneri della Toscana e con il supporto dei contributi provenienti dalle parti sociali e dai professionisti, ha provveduto alla elaborazione del primo Prezzario dei lavori pubblici della Regione Toscana, il quale fu circoscritto alla sola provincia di Firenze.
Atti di riferimento prezzario 2010: delibera Giunta regionale n. 244/2010

La Regione Toscana partecipa al Gruppo di lavoro interregionale "Capitolati e Prezzari" di ITACA - Istituto  per l'Innovazione e la Trasparenza degli Appalti e la Compatibilità Ambientale. Il G.d.l. "Capitolati e prezzari" sta attualmente lavorando sulla definizione ed elaborazione di linee guida e criteri generali per la definizione di un prezzario regionale di riferimento, valevole su tutto il territorio nazionale.

Nell'ambito dell'attività del Gruppo di lavoro interregionale in materia di "Capitolati tecnici e Prezzari", sono stati realizzati, attraverso una operativa collaborazione tra Itaca ed ANIE (Federazione Nazionale Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche), specifici capitolati tecnici per le gare di appalto nell'impiantistica elettronica, elettrotecnica e ausiliaria, diffusi in maniera gratuita attraverso il sito internet www.capitolatitecnici.it.
 


Ultima modifica: 06/06/2014 12:14:52 - Id: 48376