Salta al contenuto Salta al menu'

Por Creo, linea d'intervento 1.4.a 2. Fondo per prestiti e altri strumenti finanziari

Por Creo, linea d'intervento 1.4.a 2. Fondo per prestiti e altri strumenti finanziari

Bando aperto ed in corso di attuazione per Artigianato. Bando attualmente chiuso per Industria e Cooperazione

mercoledì, 31 dicembre 2014 23:59
Non specificato

 

Attenzione il bando è temporaneamente sospespo dal 7 marzo. Riaprirà nelle prossime settimane

Vai alle graduatorie periodiche del bando, attualmente chiuso per le Industria e Cooperazione e aperto ed in attuazione per Artigianato

Di seguito la scheda descrittiva del bando, aperto per la sezione Artigianato ,  approvato con decreto dirigenziale 2373 dell'8.6.2011
integrato dal decreto n. 2076 dell' 11.5.2012, integrato dal decreto n. 3355 dell'1.8.2012 (integrazione relativa a soggetti beneficiari e soggetti ammissibili decorrente dal 1° agosto 2012) e decreto n. 4054 del 6.9.2012. Testo integrale del bando pubblicato in fondo alla seguente scheda in sezione "Documenti".

Scheda del bando: testo integrale del bando

Finalità: al fine di favorire la crescita competitiva del sistema produttivo la Regione Toscana concede aiuti rimborsabili per sviluppo aziendale, industrializzazione dei risultati di progetti di ricerca e sviluppo sperimentale e trasferimento d'impresa.

Riferimenti: linea di intervento 14 a2 del POR Competitività Regionale e Occupazione FESR 2007-2013 Fondo per prestiti ed altri strumenti finanziari - Finanziamenti a favore dell'Artigianato, Industria e Cooperazione. Nota: Con decreto dirigenziale 168 del 21.1.2011 è stato chiuso il bando per le Sezioni Industria e Cooperazione)

Destinatari: PMI come definite dall'allegato 1 del Reg. CE n. 800/2008 anche di nuova costituzione, iscritte al Registro delle Imprese, che esercitino un'attività economica prevalente nelle sezioni della Classificazione delle attività economiche ATECO RI 2007 specificate nel testo del bando e integrate con le seguenti (integrazione approvata con decreto n. 3355 1.08.2012) ammesse a partecipare al bando a far data dal 1° agosto 2012:
- M 74.20.19 Atre attività di riprese fotografiche
- M 74.20.2 Laboratori fotografici per lo sviluppo e la stampa
- N 82.92.1 Imballaggio e confezionamento di generi alimentari
- N 82.92.2 Confezionamento di generi non alimentari

Agevolazioni: le forme di agevolazioni possibili sono: agevolazioni a tasso zero nella misura del 60% o 70% (per imprese giovanili o femminili) del programma di investimento ammesso all'agevolazione e (solo per società di capitali) prestiti partecipativi a tasso zero, pari al 100% del programma di investimento ammesso all'agevolazione. L'importo dell'investimento o del prestito partecipativo non può essere inferiore a euro 50.000,00 e superiore a euro 1.500.000,00.
Il rimborso dell'aiuto è effettuato con rate semestrale posticipate costanti.

Scadenza: il bando è sempre aperto per la sezione Artigianato

Presentazione domande: le domande per la sezione Artigianato, redatte sull'apposito modulo disponibile a fondo scheda sezione Documenti ed anche sul sito di Artigiancredito Toscano Sc alla pagina http://www.artigiancreditotoscano.it/index.php?option=com_content&task=view&id=155&Itemid=38, devono essere inviate a: Artigiancredito Toscano Sc – Via della Romagna Toscana 6 - 50142 Firenze


Procedure di concessione ed erogazione: formazione di graduatoria trimestrale sulla base di quanto previsto dal bando. L'aiuto rimborsabile può essere erogato a titolo di anticipo, per stato di avanzamento o a saldo. Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento realizzati in Toscana previa valutazione del Merito di Credito.

Spese ammissibili
terreni (nella misura del 10% della spesa ammissibile), impianti industriali, macchinari, attrezzature, edifici esistenti e di nuova costituzione per le categorie catastali indicate nel bando di accesso, opere murarie e assimilate (solo impiantistica aziendale e lavori edili correlati agli investimenti in macchinari e/o attrezzature), mezzi e attrezzature di trasporto (secondo i limiti specificati nel bando), consulenze e prima partecipazione a fiere, costi di brevetto e altri diritti di proprietà industriale.
Sono ammissibili all'agevolazione solo le spese sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda di ammissione che non potranno essere inferiori all'85% del progetto ammesso.

Per saperne di più Numero verde 800327723
Contatti: Regione Toscana Federica Buoncristiani tel. 055 4383414 federica.buoncristiani@regione.toscana.it
Artigiancredito Toscano tel. 055 7327222 g.faralli@artigiancreditotoscano.it

Data di approvazione: 08 giugno 2011

Regione Toscana

Ultima modifica: 28/04/2017 16:05:02 - Id: 273716
  • Condividi
  • Condividi