Salta al contenuto Salta al menu'

Lotta all'inquinamento

In Primo Piano

Piano regionale per la qualità dell'aria

Il 18 Luglio 2018 con delibera consiliare n. 72/2018 , il Consiglio regionale della Toscana ha approvato il Piano regionale per la qualità dell'aria ambiente (PRQA ). Il...

Inquinamento acustico

L'inquinamento acustico costituisce uno dei principali problemi ambientali

Rumore da infrastrutture di trasporto

Procedure e obiettivi dei piani di abbattimento e contenimento

Inquinamento elettromagnetico

La maggiore fonte di inquinamento a bassa frequenza sono gli elettrodotti; per quanto riguarda le alte frequenze gli impianti di radiocomunicazione.

Inquinamento atmosferico

Tra i vari tipi di inquinamento, quello atmosferico rappresenta la principale causa di incremento di mortalità e di malattie.

Mappe acustiche aggiornate

Sono state pubblicate le mappe acustiche aggiornate degli agglomerati urbani della Toscana

Piano interventi di contenimento e abbattimento rumore sulle strade regionali

Piano interventi di contenimento e abbattimento rumore sulle strade regionali

approvato con deliberazione del Consgilio regionale n. 29/2010

Con deliberazione del Consiglio regionale n. 29 del 10 febbraio 2010 (scarica testo integrale: delibera + allegati A e B) è stato approvato il Piano stralcio per gli anni 2010-2011 degli interventi di contenimento e abbattimento del rumore sulle strade regionali, ai sensi del decreto del Ministero dell'Ambiente del 29/11/2000.
Scarica la Relazione del Piano stralcio e le tavole Localizzazione degli interventi previsti nel Piano stralcio.

Nel Piano è individuato l'elenco delle priorità degli interventi di risanamento acustico da effettuarsi sulle strade regionali (Srt) sulla base di misure di rumore e di una modellizzazione previsionale effettuate da Arpat.
Il calcolo dell'indice di priorità di ciascun intervento, che porta alla redazione della conseguente graduatoria, è stato effettuato secondo quanto indicato dal decreto ministeriale 29/11/2000, quindi tenendo conto sia dei livelli di rumore misurati o modellati, sia del numero di cittadini esposti ad un inquinamento acustico superiore ai limiti fissati dalla normativa.
L'elenco delle priorità degli interventi è stato suddiviso in due parti:
- la prima relativa ai siti effettivamente oggetto di bonifica acustica: "Piano degli interventi di contenimento  e abbattimento del rumore sulla viabilità regionale ai sensi del d.m. 29/11/2000" - Siti effettivamente da risanare (allegato A della delibera);
- la seconda, relativa ai siti su cui sono già stati finanziati interventi di risanamento acustico, tramite il Programma pluriennale degli investimenti sulla viabilità di interesse regionale: Piano degli interventi di contenimento e abbattimento del rumore sulla viabilità regionale ai sensi del d.m. 29/11/2000 - Siti su cui sono già stati finanziati interventi di risanamento tramite delibera del consiglio regionale n. 35/2002 e succ. mod. (allegato B della delibera)

Il Piano prevede in particolare il finanziamento per gli anni 2010 – 2011 di sei interventi sulla Srt 435, nei Comuni di Pescia, Uzzano, Massa e Cozzile, Buggiano e Capannori, nei tratti prioritari per inquinamento acustico, con una spesa complessiva di 2 milioni di euro, di cui 1.7 milioni imputabili a fondi Fas-Cipe e i rimanenti residui dal Piano pluriennale degli investimenti sulla viabilità di interesse regionale.

Per informazioni ulteriori:
settore "Viabilità di ninteresse regionale"
funzionario ingegnere Giovanna Bianco
tel. 055 4384379, e-mail giovanna.bianco@regione.toscana.it


Ultima modifica: 03/08/2018 10:34:48 - Id: 49798
  • Condividi
  • Condividi