Salta al contenuto Salta al menu'

Par Fas, sottoprogetto 1.1.b linea di azione 1 - azione 2. Sostegno al trasferimento tecnologico mediante qualificazione centri di competenze'

Par Fas, sottoprogetto 1.1.b linea di azione 1 - azione 2. Sostegno al trasferimento tecnologico mediante qualificazione centri di competenze'

Progetto integrato regionale 1.1. linea 1 Aiuti a favore di ricerca, sviluppo e innovazione

giovedì, 22 luglio 2010 05:00
Non specificato

Riferimenti programmatici
Progetto integrato regionale (Pir) 1.1 "Lo spazio regionale della ricerca e dell'innovazione" (vedi Programma regionale di sviluppo 2006-2010), Linea 1 – Azione 2
Bando congiunto risorse Prse, Par Fas, Por Creo Fesr

Finalità: Il bando è finalizzato a sostenere l'attività di trasferimento tecnologico e di supporto all'imprenditorialità rappresentata mediante qualificazione dei centri di competenza che svolgono e/o coordinano l'intero ciclo dell'attività di incubazione di impresa. In particolare il suddetto bando finanzia le seguenti attività:
1) Marketing per attirare nuove imprese all'interno dell'incubatore/polo compresa l'attività di pre-incubazione, in particolare:

  • a) Scouting di idee imprenditoriali;
  • b) Supporto alla redazione del piano di business

2) Attività di promozione dell'incubatore e di diffusione dei risultati dell'attività stessa

Destinatari Tutti i soggetti costituiti come persone giuridiche che gestiscono l'incubatore in quanto Polo di Innovazione

Agevolazioni Per il triennio 01/07/2010-30/06/2013 a ciascuno dei gestori degli incubatori accreditati (quali Poli di innovazione) per le attività sopra-indicate è riconosciuto un aiuto non rimborsabile decrescente. Secondo quanto previsto dalla Disciplina comunitaria l'intensità può ammontare al 100% al primo anno, ma deve diminuire fino ad arrivare a zero entro la fine del quinto anno.
L'aiuto è erogato di norma in due parti:
- una prima parte, fino al 70% dell'aiuto ammesso nell'arco del triennio, su istanza del beneficiario, previa presentazione di apposita fidejussione a garanzia dell'anticipo;
- una seconda parte corrispondente al restante 30% dell'aiuto ammesso, a saldo entro 90 giorni dalla presentazione della domanda di pagamento.

Scadenza ore 17.00 del 22/07/2010

Presentazione domande Le domande sono redatte esclusivamente online mediante accesso dal sito www.regione.toscana.it/creo o https://sviluppo.toscana.it/RRI al sistema appositamente predisposto che sarà reso disponibile a partire dal 01.06.2010

Per saperne di più Per qualsiasi informazione e/o chiarimento telefonare allo 0585.7981 oppure scrivere al seguente indirizzo e-mail: POR12@regione.toscana.it.

Ammissione domande di accreditamento
Decreto di ammissione domande di accreditamento
Allegato al decreto di ammissione domande di accreditamento

Riferimenti normativi Decreto 2848 del 31/05/2010 - Disciplina comunitaria in materia di aiuti di stato a favore di ricerca, sviluppo e innovazione (2006/C 323/01) in GUCE C 323 DEL 30.12.2006, per la definizione di Poli di Innovazione; Aiuto di Stato N. 302/2007 – Italia. Regime di Aiuto alla ricerca, sviluppo e innovazione autorizzato con decisione C(2007) del 12.12.2007.

Regione Toscana

Ultima modifica: 15/03/2013 15:12:24 - Id: 349620