Salta al contenuto Salta al menu'

Par Fas, Pir 4.2 Società dell'informazione per sviluppo diritti e-government. Linea 2 Infrastrutturazione e servizi VoIP e Multivideoconferenza

Par Fas, Pir 4.2 Società dell'informazione per sviluppo diritti e-government. Linea 2 Infrastrutturazione e servizi VoIP e Multivideoconferenza

Prorogata al 30 aprile 2010 la data di scadenza per la presentazione delle domande

venerdì, 30 aprile 2010 11:59
Non specificato

PIR 4.2: La società dell'informazione per lo sviluppo, i diritti, l'e-government
Linea 2: Infrastrutturazione e servizi VoIP e Multivideoconferenza

PIR 4.2 – Linea 2
Riferimenti normativi:
Per informazioni sulle modalità di accesso al finanziamento ed i requisiti richiesti consultare il Decreto n. 6489 del 15/12/2009 e l'Allegato A e il Decreto n. 696 del 24/02/2010 di proroga al 30/04/2010 per la presentazione delle domande.

Finalità:
diffusione del servizio di videoconferenza su rete IP sul territorio regionale, con particolare riguardo ai territori particolarmente svantaggiati, in modo da consentire a personale e popolazione degli Enti del territorio di poter usufruire di un innovativo metodo di comunicazione;
riduzione dei tempi e dei costi attraverso la diminuzione, quando possibile, degli spostamenti fisici per la partecipazione ad incontri e riunioni soprattutto quando questi assumono un carattere illustrativo e non di partecipazione attiva;
convergenza verso soluzioni tecnologiche interoperabili che favoriscano, in un'ottica di standardizzazione, le videocomunicazioni anche con quei soggetti, come AUSL e Comunità montane che si sono già dotate di sistemi di videoconferenza a seguito di precedenti interventi.

Destinatari:
Comuni toscani con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti, collocati in territori montani o facenti parte di Comunità Montane o di Unioni di Comuni che insistono su territori prevalentemente montani, che abbiano aderito alla Rete Telematica Regionale Toscana (RTRT) come previsto dalla L.R. 1/2004 e successive modifiche e dalla L.R. 54/2009.
Sono ammessi a valutazione i soggetti che abbiano avviato o sottoscritto l'adesione ai seguenti servizi di RTRT:

  • protocollo InterPRO;
  • piattaforma regionale START per la gestione delle gare on line e l'accesso al mercato elettronico;
  • infrastruttura VOIP RTRT;
  • pagamenti on line-IRIS (il relativo modulo di pre-adesione al progetto è reperibile quale "allegato F")

I soggetti che non hanno avviato o sottoscritto l'adesione ai servizi di RTRT di cui sopra sono ammessi a valutazione purché presentino impegno formale ad aderire a tali servizi entro tre mesi dalla stipula della Convenzione di cui ai commi 4 e 6 del presente articolo e al comma 4 dell'articolo 7.

I soggetti destinatari possono presentare un progetto anche in forma congiunta.

Agevolazioni:
La dotazione finanziaria complessiva di Regione Toscana ammonta a 500.000,00 euro.
Il finanziamento di Regione Toscana per ogni progetto presentato e valutato positivamente sarà pari al valore minimo tra: il 50% del costo totale del progetto, il 100% del valore delle spese ammissibili di cui ai punti a), b), c) e d) indicate nell'avviso (purchè le spese ‘a' e ‘d' complessivamente non superino il 20% del finanziamento) e l'importo di Euro 5.000,00 (cinquemila). In ogni caso Regione Toscana riconosce a ogni soggetto partecipante al progetto un contributo massimo pari a euro 5.000,00.
In caso di progetto presentato in forma congiunta il contributo massimo è pari al prodotto di euro 5.000,00 euro per il numero di soggetti partecipanti al progetto.

Il finanziamento regionale, in coerenza con le indicazioni del Programma Attuativo Regionale del Fondo Aree Sottoutilizzate 2007-2013, è destinato a coprire le sole spese di investimento ed attività una-tantum sostenute dai soggetti partecipanti al progetto, con riferimento alle sole voci 'a' ‘b', ‘c' e 'd' dell'elenco sopra riportato. Le voci ‘a' e ‘d' complessivamente non devono superare il 20% del finanziamento.
Qualora, a seguito della formazione della graduatoria di cui all'art. 7, le risorse complessivamente disponibili non risultino completamente utilizzate, queste possono essere oggetto di un ulteriore avviso. Qualora invece tali risorse siano insufficienti rispetto alle richieste avanzate, Regione Toscana si riserva la facoltà di rinegoziare obiettivi e costi dei progetti.

Scadenza:
Le domande devono essere inviate entro il termine di 60 giorni a decorrere dal giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT). Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

Attenzione: prorogata, con Decreto n. 696 del 24/02/2010, la scadenza per la presentazione delle domande al 30/04/2010.

Presentazione domande
La domanda di partecipazione deve essere inviata in forma elettronica, attraverso l'utilizzo del sistema di interoperabilità di protocollo InterPRO . La domanda in formato elettronico deve essere firmata digitalmente riportando come oggetto "AVVISO PER LA SELEZIONE E IL COFINANZIAMENTO DI PROGETTI PRESENTATI DA COMUNI COLLOCATI IN TERRITORI MONTANI DELLA TOSCANA PER L'ACQUISIZIONE DI SISTEMI DI MULTIVIDEOCONFERENZA" e indicando come destinatario la struttura dirigenziale Settore Innovazione e Ricerca nelle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione. All'invio della documentazione il sistema risponde con la comunicazione della data di ricezione e del numero di protocollo.

ECCEZIONALMENTE, qualora l'ente non avesse ancora attivato il sistema di protocollo InterPRO e non fosse presente negli elenchi degli enti attivati indicati all'URL: http://web.rete.toscana.it/indice-aoo/ può inviare la domanda in formato cartaceo al seguente indirizzo:
Regione Toscana-Direzione Generale Organizzazione e Sistema Informativo
Settore Innovazione e Ricerca nelle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione
Via di Novoli, 26 - 50127 - Firenze

La domanda di partecipazione in formato cartaceo deve essere:
consegnata a mano o a mezzo corriere autorizzato dal soggetto proponente (Portineria Palazzo "A" Regione Toscana – Via di Novoli, 26 – 50127 Firenze);
inoltrata per posta esclusivamente a mezzo servizio postale raccomandato.

Per partecipare alla selezione il soggetto proponente deve presentare:

  •  modulo di domanda di partecipazione – Allegato B – compilato in ogni sua parte e debitamente sottoscritto. La domanda deve essere presentata utilizzando esclusivamente detto modulo, pena l'esclusione della stessa dalla valutazione;
  • modulo di scheda tecnica – Allegato C – compilato in ogni sua parte. La scheda tecnica deve essere presentata utilizzando esclusivamente detto modulo, pena l'esclusione della stessa dalla valutazione;
  • scheda sintetica di intervento così come già previsto nel Decreto 6713/2008 – Allegato D – compilata secondo le indicazioni di Regione Toscana riportate in fondo alla scheda, pena l'esclusione della stessa dalla valutazione;
  • piano esecutivo del progetto che evidenzi il processo di dispiegamento sul territorio e i tempi per il raggiungimento dei risultati attesi rispetto agli obiettivi e alle caratteristiche di cui all'art. 2.

Tutta la documentazione necessaria alla compilazione della domanda e dei suoi allegati è reperibile all'indirizzo web http://www.regione.toscana.it/appalti/profilo_committente, sezione Avvisi, sotto la voce "Avvisi per finanziamenti e altri avvisi".

Al completamento della realizzazione del progetto dovrà essere presentata, a cura del soggetto beneficiario, idonea e specifica rendicontazione delle spese sostenute, con riferimento alle attività effettivamente svolte e all'impiego delle risorse trasferite da Regione Toscana. Tale rendicontazione deve essere corredata da una relazione illustrativa dell'attività svolta con riferimento agli obiettivi raggiunti e ai risultati conseguiti. Per la rendicontazione dovrà essere utilizzato il modello "scheda di rendiconto finanziario (Allegato E ).

Per saperne di più:
Grazia Ugolini - Telefono: 055 - 438 3246 - E-mail: grazia.ugolini@regione.toscana.it
Paolo Matteini - Telefono: 055 - 438 3012 - E-mail: paolo.matteini@regione.toscana.it

Approvazione graduatoria
Decreto n. 4899/2010  di approvazione della graduatoria
 




Decreto n. 3948 del 02 Agosto 2010
FAS 2007/2013- linea 4.2.2- Affidamento della gara per il "Potenziamento dell'infrastruttura di videoconferenza regionale e dell'infrastruttura VoIP-RTRT" alla Società Fastweb Spa di Milano ai sensi dell'art. 55 comma 1 del D.Lgs. 163/2006
 

Regione Toscana

Ultima modifica: 07/06/2013 14:09:16 - Id: 349810