Salta al contenuto Salta al menu'

Par Fas linea 1.4. Contributi agli investimenti per l'internazionalizzazione

Par Fas linea 1.4. Contributi agli investimenti per l'internazionalizzazione

Attuazione della linea d'intervento 1.2.a.2 del Prse 2012-2015 e della linea d'azione 1.4 azione C del Par Fase 2007-2013. Contributi in conto capitale.

venerdì, 14 febbraio 2014 23:59
Non specificato


Con decreto dirigenziale n. 5124 del 23 novembre 2013, la Regione Toscana ha approvato il bando di "Aiuti alle micro, piccole e medie imprese (MpmiI) per l'acquisizione di servizi qualificati per l'internazionalizzazione", in attuazione della delibera di Giunta regionale n. 836 del 14 ottobre 2013 che ha indicato ulteriori indirizzi e criteri di valutazione dei programmi di internazionalizzazione delle Mpmi, ai fini dell'attivazione del bando stesso.
Il bando è stato prensentato nell'infoday del 19 dicembre: scarica slide di presentazione del bando scarica la presentazione del bando a cura dell'Agenzia regionale di erogazione (Artea).


Finalità. Agevolare la realizzazione di progetti di investimento per l'internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese (Mmpi), attarverso la concessione di contributo in conto capitale ai sensi del Regolamento n. 1998/2006, della Commissione, del 15-12-2006 relativo all'applicazione degli artt. 87 e 88 del Trattato agli aiuti d'importanza minore ("de minimis"); nonché ai sensi della delibera Cipe n. 166 del 21.12.2007 e s.m.i. di attuazione del QSN 2007-2013 e programmazione del Fondo per le aree sottoutilizzate (Fas).

Destinatari Possono presentare domanda micro, piccole e medie Imprese (Mpmi), in forma singola o
associata in RTI, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Reti di imprese senza personalità giuridica (Rete-Contratto), Consorzi e Società Consortili esercitanti un'attività identificata come prevalente rientrante in uno dei seguenti codici Ateco Istat 2007:
- Sezione B Estrazione di minerali da cave e miniere ad esclusione del gruppo 05.1, 05.2 e della
classe 08.92
- Sezione C Attività manifatturiere, ad esclusione del gruppo 19.1
- sezione D Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata
- sezione E Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
- sezione F Costruzioni
- sezione H Trasporto e magazzinaggio ad esclusione dei gruppi 49.1, 49.3, 50.1, 50.3, 51.1, 51.2,
53.1, e 53.2
- sezione J Servizi di informazione e comunicazione, ad esclusione della divisione 60 e dei gruppi
61.9 e 63.9
- seizone M Attività professionali ,scientifiche e tecniche limitatamente ai gruppi 71.2, 72.1, 74.1
- sezione R limitatamente al gruppo 90.03.02 Attività di conservazione e restauro di opere d'arte
- sezione S Altre attività di servizi, limitatamente alla categoria 96.01.1
Tutti i dettagli al punto 2.1. e 2.2 (Requisiti di ammissibilitàà) del testo integrale del bando

Scadenza. presentazione delle domande dalle ore 00:01 del 13 gennaio fino alle ore 23:59 del  14 febbraio 2014.

Interventi ammissibili. Sono ammessi progetti per l'acquisizione di servizi all'internazionalizzazione riconducibili alle seguenti tipologie:
-
servizi per la messa a disposizione di infrastrutture funzionali all'internazionalizzazione (interventi connessi alla partecipazione a fiere e saloni internazionali, alla creazione di uffici o sale espositive all'estero, alla  realizzazione di nuovi centri di assistenza tecnica post-vendita all'estero)
- servizi di consulenza per l'internazionalizzazione (servizi promozionali, servizi specialistici, suppporto all'innovazione commerciale, ecc.). Per tutti dettagli consultare il punot 3 del testo integrale del bando

Presentazione della domanda La domanda di aiuto, che contiene la richiesta di sostegno ad un progetto d'investimento, può essere redatta e compilata solo online, a partire dalle ore 00:01 del 13 gennaio 2014 e fino al giorno 14 febbraio 2014 ore 23:59 (fermo restando che dalle ore 18:00 non è prevista assistenza tecnica per la compilazione), accedendo alla piattaforma informatica del Sistema Gestionale FAS dal sito web di Artea www.artea.toscana.it, completa di tutte le dichiarazioni di cui al par. 2.2 del bando e dei documenti obbligatori descritti nel successivo paragrafo 4.3 del bando. Si considera presentata solo ed esclusivamente se inoltrata per via telematica sulla predetta piattaforma, secondo le modalità descritte nello specifico manuale per la compilazione delle domande reperibile all'indirizzo www.artea.toscana.it (Servizi e procedure>FAS>Internazionalizzazione 2013), La domanda è resa nella forma dell'autodichiarazione ai sensi del D.P.R . n. 445/2000 e con le responsabilità di cui agli artt. 75 e 76 dello stesso

Documentazione e modulistica
- Il bando testo integrale (allegato A del decreto 5224 del 23 novembre 2013)
- Modello per il contratto (allegato 1 del decreto 5124/2013)
- Estratto del Catalogo dei servizi aavanzati e qualificati (allegato 2)
- Domanda di aiuto (allegato 3)
- Scheda tecnica del progetto (allegato 4)
- Criteri id valutazione e premialità (allegato 5)
- Dichiarazione sostitutiva ai sensi dell'art. 47 del D.P.R. 28 -12-2000 n. 445 (allegato 6)
- Schema tipo di garanzia fideiussoria per l'erogazione dell'anticipo Fas linea 1.4c (allegato 7)
- Dichiarazione sotitutiva dell'atto di notorietà per la protezione dei dati personali (allegto 8)
- Glossario dei termin (allegato 9)
 

Regione Toscana

Ultima modifica: 20/12/2013 12:41:52 - Id: 11296747