Salta al contenuto Salta al menu'

Osservatorio regionale Carta dei Servizi sanitari

Osservatorio regionale Carta dei Servizi sanitari

La Carta dei servizi pubblici, introdotta nel nostro paese con la Direttiva del Consiglio dei Ministri del 27 Gennaio 1994 e resa vincolante per gli enti erogatori di servizi sanitari dalla legge 273/95, costituisce uno "strumento efficace nel riconoscimento del ruolo del cittadino, quale soggetto attivo sia in termini di partecipazione democratica alle scelte di politica sanitaria che di controllo di qualità".
La Giunta regionale nel 1995 ha dato precise direttive alle Aziende Sanitarie sull'attuazione della Carta dei Servizi con l'individuazione di tempi perentori per la definizione dei fattori di qualità e degli standard di funzionamento degli stessi.

La Giunta regionale ha istituito nel 1997 l'Osservatorio regionale carta dei servizi, uno strumento fondamentale per monitorare il processo di attuazione della carta dei servizi nelle aziende sanitarie, e gli aspetti collegati alla partecipazione e alla tutela dei cittadini, per verificare la risposta aziendale alle indicazioni regionali su questi temi.

In particolare l'Osservatorio regionale carta dei servizi ha il compito di effettuare:

  • il monitoraggio dello stato di attuazione delle Carte dei Servizi nelle Aziende Sanitarie della Regione
  • il monitoraggio degli strumenti attivati a livello locale per favorire la partecipazione e la tutela dei diritti
  • il monitoraggio dell'adeguamento delle strutture e delle prestazioni alle esigenze dei cittadini
  • la gestione del sistema di indicatori per la valutazione della qualità dei servizi, con particolare riferimento alla qualità attesa
  • il controllo della qualità dei servizi da parte della Regione nei confronti delle Aziende Sanitarie
  • la diffusione di esperienze significative, con particolare riferimento agli strumenti di informazione ai cittadini
  • il raccordo ed il coordinamento tra livello regionale, locale e interaziendale.

Flusso Osservatorio

L'Osservatorio è un flusso informatizzato e i contenuti informativi richiesti sono definiti in un manuale così da assicurare omogeneità metodologica nel processo di valutazione e verifica a livello aziendale.

Il flusso osservatorio si compone dei seguenti capitoli:

  • cap.1: Sistema Carta
  • cap.2: Tutela e partecipazione
  • cap.3: Informazione e accessibilità
  • cap.4: Prestazioni alberghiere
  • cap.5: Relazioni aziendali
  • Appendice

Accesso al flusso osservatorio.
L'accesso al flusso da parte delle aziende sanitarie e la trasmissione dei dati alla Regione avviene tramite internet, utilizzando la rete telematica regionale; ciascuna azienda sanitaria ha la propria password di accesso.
 

Documenti

Osservatorio regionale carta dei servizi pubblici sanitari


Ultima modifica: 16/02/2017 13:21:51 - Id: 81375