Salta al contenuto Salta al menu'

Caccia e pesca

In Primo Piano

Conferenza Regionale della caccia 2019

Saranno due giorni di incontri e di ascolto, dutrante i quali saranno condivisi gli ultimi dati disponibili in merito alla gestione fuanistico venatoria in Toscana e dove le rappresentanze del...

Caccia di selezione al cinghiale e altri ungulati: sessioni d'esame 2019

Le convocazioni agli esami presso le diverse Sedi territoriale degli Uffici regionali per la caccia. Materiali di studio per prepararsi all'esame

Modulistica per attività venatoria e pesca

Tutti i modelli da utiizzare per i procedimenti amministrativi relativi ad attività faunistico venatorie, pesca dilettantistica e pesca in mare Tutti i modelli da utilizzare per i...

Guardie Venatorie Volontarie: sessioni di esame 2019

Gli esami nelle sedi territoriali. Prove degli esami ed esiti Il Settore Attività faunistico venatoria, Pesca dilettantistica, Pesca in mare della Regione Toscana, comunica che...

Guardie Ittiche Volontarie: sessioni d'esame 2019

L'articolo 20 bis della Legge regionale 7/2005 prevede che la qualifica di guardia ittica volontaria sia riconosciuta ai cittadini in possesso di apposito attestato, rilasciato dalla Regione...

Esame per l'abilitazione all'esercizio venatorio 2019

Richieste per fare l'esame di abilitazione alla caccia in Toscana. Avvisi relativi alle sessioni d'esame Ecco gli elenchi delle richieste di partecipazione all'esame per...
« Indietro

Materie di esame e materiale di preparazione per gli esami per guardie venatorie volontarie

Guardie Venatorie Volontarie

Materie di esame e materiale di preparazione per gli esami per guardie venatorie volontarie

Sessioni di esame 2018


Le prove di esame, in base a quanto stabilito dalla Delibera di Giunta Regionale n. 1359/2017, consisteranno in una prova scritta che prevede venticinque quiz a risposta multipla da svolgere in trenta minuti e la redazione di un verbale amministrativo per il quale sono concessi ulteriori 20 minuti, e in una prova orale sulle stesse materie con prova pratica sul riconoscimento delle specie selvatiche, sulle armi e munizioni da caccia e sulla compilazione dei verbali di accertamento.

Il programma dell'esame di abilitazione per GGVV è il seguente:

1) legislazione venatoria (L.R. 3/94, DPGR 48/R/2017, L.R. 10/2016);
2) zoologia applicata alla caccia con prove pratiche di riconoscimento delle specie cacciabili su schede iconografiche;
3) armi e munizioni da caccia e relativa legislazione;
4) tutela della natura e principi di salvaguardia delle coltivazioni agricole;
5) norme di pronto soccorso e comportamento di sicurezza nell'esercizio venatorio;
6) modalità di svolgimento degli interventi di controllo ai sensi dell'art. 37 L.R. 3/94: metrodi ecologici, cattura e successive operazioni su volpe,     corvidi, minilepre, coniglio selvatico, piccione, storno, tortora dal collare, nutria e cighiale;
7) aree vocate e non vocate alle varie specie di ungulati e relative modalità di prelievo venatorio;
8) prelievo del cinghiale con le varie modalità braccata, girata, forma singola e selezione;
9) attività o modalità di controllo a carico di un cacciatore in esercizio o in attitudine di caccia, poteri di vigilanza venatoria;
10) sanzioni amministrative e loro procedimento
(L. 689/81 "Modifiche al sistema penale" e D.P.R. 571/82 "Norme per l'attuazione degli art. 15, ultimo comma, e 17, penultimo comma, della L. 689/81")

  • principio di legalità
  • capacità di intendere e di volere
  • elemento soggettivo
  • cause di esclusione della responsabilità
  • concorso di persone
  • solidarietà
  • non trasmissibilità dell'obbligazione
  • più violazioni di disposizioni che prevedono sanzioni amministrative
  • reiterazione delle violazioni
  • principio di specialità
  • criteri per l'applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie
  • atti di accertamento
  • contestazione e notificazione
  • pagamento in misura ridotta
  • obbligo del rapporto
  • ordinanza-ingiunzione
  • sequestro, modalità di sequestro, verbalizzazione, affidamento in custodia
  • sanzioni amministrative accessorie
  • opposizione all'ordinanza-ingiunzione
  • competenza per il giudizio di opposizione
  • giudizio di opposizione
  • pagamento rateale della sanzione pecuniaria
  • prescrizione

11) nozioni di diritto penale/procedura penale:
R.D. 1938/1930 "Codice Penale" e D.P.R. 447/1988 "Approvazione del codice di procedura penale".

  • differenza tra polizia giudiziaria e polizia amministrativa
  • differenza tra illecito penale ed illecito amministrativo
  • il reato di maltrattamento di animali
  • dolo/colpa
  • nozione di Pubblico Ufficiale
  • cessazione della qualifica di Pubblico Ufficiale
  • denuncia del Pubblico Ufficiale
  • violenza o minaccia  a Pubblico Ufficiale
  • oltraggio a Pubblico Ufficiale
  • resistenza a Pubblico Ufficiale
  • rilevazione ed utilizzazione di segreti d'ufficio
  • omessa denuncia di reato da parte di Pubblcio Ufficiale - sottrazione e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro
  • violazione colposa dei doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro
  • abuso di ufficio
  • rifiuto di atti di ufficio. Omissione"
  • differenza tra falso ideologico e falso materiale di un atto pubblico


Si allegano file relativi a norme di riferimento per alcune delle materie oggetto di esame:

  • Allegato 1: Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio. Legge 11 febbraio 1992 n. 157 e successive modifiche Normativa nazionale
     
  • Allegato 2: Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio Testo coordinato della legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 - Recepimento della legge 11 febbraio 1992, n. 157 Normativa regionale
     
  • Allegato 3: Regolamento di attuazione della legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 D.P.G.R. 48/R/2017 - Testo unico regionale dei regolamenti in materia faunistico-venatoria Normativa regionale
     
  • Allegato 4: Calendario venatorio e modifiche alla legge regionale 12 gennaio 1994, n. 3 (Recepimento della Legge 11 febbraio 1992, n. 157 "Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio"). Legge regionale 10 giugno 2002, n. 20  Normativa regionale
     
  • Allegato 5: Legge n.10 del  9 febbraio 2016: Legge obiettivo per la gestione degli ungulati in Toscana. Modifiche alla l.r. 3/1994. Normativa regionale
     
  • Allegato 6 e Allegato 7: Procedure per l'attuazione dei piani di Controllo della Fauna Selvatica ai sensi dell'art. 37 LR 3/1994.
     
  • Allegato 8: Quiz per il conseguimento dell'esame per l'abilitazione venatoria e per l'abilitazione di guardia venatoria volontaria.
     
  • Allegato 9: Tavole per il riconoscimento della fauna selvatica
     
  • Allegato 10: Legge n. 689 del 24 novembre 1981
     
  • Allegato 11: D.P.R. 29 luglio 1982, n. 571
     
  • Allegato 12: R.D. 1938/1930
     
  • Allegato 13: D.P.R. 447/1988

 

 


 


Ultima modifica: 15/11/2018 10:26:50 - Id: 15366578
  • Condividi
  • Condividi