Salta al contenuto Salta al menu'

Giunte precedenti

Marco Mayer

Marco Mayer


Nato a Firenze il 20 febbraio 1952, residente a Firenze, è laureato in architettura. Iscritto alla Federazione giovanile comunista italiana nel 1969, fu membro della segreteria provinciale di Firenze della FGCI e della sezione universitaria comunista dal 1973 al 1975. Membro della direzione nazionale della FGCI, dal 1975 fece parte del direttivo della federazione fiorentina del PCI e fu responsabile del comitato provinciale universitario della federazione di Firenze. Dal 1975 al 1976 fu membro del consiglio di amministrazione dell’Università di Firenze e fu nominato dalla Regione nel Consiglio di amministrazione della Rassegna internazionale dei teatri stabili e nella Commissione regionale per il lavoro. Alle consultazioni regionali del 15 – 16 giugno 1975 si presentò nella circoscrizione di Firenze, nella lista del Partito Comunista Italiano ed ottenne 978 preferenze. Diventò consigliere regionale nel maggio 1976 quando subentrò al consigliere Alberto Cecchi. Nel corso della legislatura fu segretario della commissione Cultura e presidente del gruppo PCI. Alle consultazioni regionali dell’8 - 9 giugno 1980 fu rieletto nella circoscrizione di Firenze, nella lista del Partito Comunista Italiano con 5.965 preferenze. Nel corso della legislatura fu membro della commissione Urbanistica fino al maggio 1982 quando entrò a far parte della Giunta regionale alla guida dell’assessorato alla cultura. Alle elezioni regionali del 12 – 13 maggio 1985 fu eletto per la terza volta nella circoscrizione di Firenze nella lista del Partito Comunista Italiano con 5.510 preferenze. Fu componente della Giunta regionale in qualità di assessore al commercio e artigianato fino all’ottobre 1988, data delle sue dimissioni dalla Giunta.

Ultima modifica: 23/11/2012 12:14:15 - Id: 115129