Salta al contenuto Salta al menu'

La storia della "Divisione Friuli" in mostra

La storia della "Divisione Friuli" in mostra

Sabato 9, Lunedì 11 e Martedì 12 Agosto, Palagio di Parte Guelfa, Firenze

Sabato 9, Lunedì 11 e Martedì 12 Agosto, dalle ore 9.00 alle 13.00, nelle stanze del Palagio di Parte Guelfa (piazza di Parte Guelfa), viene allestita una mostra sulla storia della mitica "Divisione Friuli", che da poco è tornata di presidio a Firenze.
L'evento rientra nelle manifestazioni promosse dal "Comitato per le celebrazioni del 70° della liberazione di Firenze".

La mostra, curata dall'Associazione Nazionale Reduci della "Friuli", ripercorre le tappe più importanti della storia di questagloriosa unità dell'Esercito Italiano, dalla sua nascita, nel 1882, fino ai giorni nostri. Naturalmente il focus è centrato al ruolo svolto dalla Divisione dopo l'armistizio dell'8 Settembre 1943, alla leggendaria cacciata di due divisioni tedesce dalla Corsica, all'approdo sul suolo italiano per partecipare alla guerra di liberazione, al sostegno ai gruppi partigiani nella riconquista di Firenze, ma anche di Bologna. 

Nel '44-'45 entarono a far parte della "Friuli" 2500, fra patrioti e partigiani toscani, che andarono ad integrare quello che divenne l'Esercito di Liberazione Nazionale. E' anche per onorare queste persone coraggiose che la Divisione Friuli, assieme alla Associazione dei Reduci, si è impegnata in questa mostra che ricorda anche le loro gesta ,il loro sacrificio e la loro voglia di contribuire alla liberazione di tutta la penisola italiana rischiando le loro vite. "La libertà gli Alleati ce l'avrebbero data, come l'hanno data a Tedeschi e Giapponesi. La Dignità no! Quella ce la siamo conquistata con il nostro impegno ed il nostro sacrificio, e la libertà senza la dignità non vale nulla".

La cerimonia di inaugurazione è prevista per le ore 10.00 di Sabato 9 Agosto, alla presenza del Sindaco Dario Nardella e del Comandante della Divisione Friuli Flaviano Godio.


Per informazioni: www.ilcittadino.net/associazionefriuli/


Ultima modifica: 02/09/2014 14:53:47 - Id: 11873462
  • Condividi
  • Condividi