Salta al contenuto Salta al menu'

Bonifiche

In Primo Piano

Attivato il sistema informatico online SISBON

Banca dati dei siti interessati da procedimenti di bonifica La modulistica DGRT 301/2010 costituisce parte integrante dell'applicativo SISBON (Sistema Informativo Siti interessati...

Linee guida e indirizzi operativi in materia di bonifica di siti inquinati

Il 15 marzo 2010 la Giunta regionale ha approvato la Deliberazione n. 301: "L.R. 25/1998 - Art. 5 - Comma 1 (lett. E bis) - Linee guida e indirizzi operativi in materia di...
« Indietro

Interventi di bonifica del fiume Merse

Interventi di bonifica del fiume Merse






L'accordo, firmato nel marzo del 2009, pone fine ad una controversia aperta dal 2001, quando acque della ex miniera di Campiano iniziarono a fluire nel fiume Merse, inquinandolo. Allora le amministrazioni pubbliche si attivarono per mettere in sicurezza l'area e fu sottoscritto un apposito Accordo di bonifica. Tra gli interventi previsti anche la realizzazione, con fondi regionali, di un impianto di depurazione che sarebbe stato poi gestito dal Comune di Montieri.

Successivamente partirono le azioni legali di rivalsa nei confronti dell'azienda Syndial, ritenuta responsabile della contaminazione, e fu nominato un Commissario regionale per approvare il progetto di bonifica.
Nacque così un lungo e complesso contenzioso legale che è andato avanti fino al 2009. Durante tutto questo tempo il Comune di Montieri ha continuato a gestire l'impianto di depurazione che era stato realizzato per la messa in sicurezza d'emergenza, mentre il Commissario straordinario regionale ha predisposto un Progetto di bonifica, approvato definitivamente nel luglio scorso.

Con una 'Lettera di intenti', nel 2006, Syndial e le Amministrazioni pubbliche locali trovarono un punto d'incontro nella comune volontà di chiudere il contenzioso.

Da questa volontà si è arrivati all'Accordo per la bonifica del fiume Merse, con il quale l'azienda Syndial si impegna ad eseguire i lavori di bonifica previsti dal progetto del Commissario straordinario ed a risarcire gli enti locali di tutte le spese sostenute per la messa in sicurezza d'emergenza e la bonifica dell'area del Merse, comprese le spese legali.

Data la complessità del sito, è stato approvato un progetto di bonifica in due fasi.
In un primo momento saranno eseguiti i lavori di primo livello (messa in sicurezza permanente di discariche minerarie e sprofondamenti, adeguamento degli alvei fluviali, messa in sicurezza di gallerie e pozzi minerari, acquedotto per lo scarico alle Vene di Ciciano, lavori di inserimento paesaggistico ed archeominerario), che porteranno ad una diminuzione della fuoriuscita di acqua dalla ex miniera.
Al termine di questa prima fase sarà effettuato per due anni un monitoraggio delle acque di miniera.

I risultati potranno aprire tre diversi scenari:
1 - se le acque risulteranno pulite e potranno essere scaricate direttamente nell'alveo del fiume, Syndial le convoglierà verso Vene di Ciciano, il punto di scarico progettato.
2 - se le acque risulteranno ancora contaminate, saranno convogliate a spese di Syndial verso le gallerie di scolo delle miniere del Comune di Massa Marittima per le quali, nell'Accordo sulle Colline Metallifere, è previsto un apposito studio con ipotesi di riutilizzo.
3 - nel caso in cui le acque di Campiano risultassero ancora inquinate e per le gallerie di Massa Marittima non fosse ancora stata trovata una soluzione di riutilizzo, Syndial dovrà costruire un depuratore. In questo caso le parti sottoscriveranno un ulteriore accordo per stabilire modalità di realizzazione e gestione dell'impianto.




Il Commisario per la bonifica del fiume Merse ha cessato la sua attività il 30/04/2009 a seguito della firma dell'accordo defintivo. Tale accordo è stato firmato il 20 marzo 2009; il testo di tale accordo è stato approvato con deliberazione della Giunta Regionale  n. 69 del 2 febbraio 2009

Dalla firma dell'accordo definitivo - prima parte per la messa in sicurezza e bonifica dell'area merse-campiano i dati relativi al monitoraggio in continuo di alcuni parametri significativi sono pubblicati sul sito del comune di montieri

Accordo definitivo - prima parte per la messa in sicurezza e bonifica dell'area Merse-Campiano
Il materiale  (l'allegato 3 all'accordo, il progetto definitivo dei lavori di prima fase per la bonifica dell'area Merse) è consultabile presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico della Giunta regionale.

Per eventuali informazioni contattare il settore rifiuti e bonifiche della Regione, subentrato al Commissario regionale nella gestione dell'accordo.


Ultima modifica: 11/01/2013 09:39:24 - Id: 79087